DIRETTA Tour of The Alps 2018 LIVE, Quinta Tappa

Amiche e amici appassionati di ciclismo, buongiorno e benvenuti alla diretta testuale integrale della quinta tappa del Tour of the Alps 2018. Le breve corsa a tappe euroregionale si chiude con la Rattenberg – Innsbruck, 164,2 chilometri dal sapore iridato. Il finale che ripercorre parte del circuito mondiale offre infatti spunti interessanti, che vanno anche al di là di una fraizone comunque molto interessante, con una interessante tripla salita nel finale che potrebbe regalare ancora grandi emozioni per una corsa ancora in bilico pronta a vivere i suoi ultimi fuochi d’artificio.

Il nostro live inizierà alle 10:45, in concomitanza con la partenza ufficiale.

LINK UTILI

FAVORITI
PERCORSO
STARTLIST
PRESENTAZIONE TAPPA

Info Utili Quinta Tappa Tour of the Alps 2018

METEO: Soleggiato. Umidità relativa 32%, possibilità di precipitazioni 0%, vento direzione variabile a 10 km/h. Temperatura prevista: minima 13°, massima 27°.

ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 14:45-15:11

DIRETTA TV: 14:00 SpazioCiclismo

Borsino dei Favoriti Quinta Tappa Tour of the Alps 2018

***** Chris Froome
**** Thibaut Pinot, Luis Leon Sanchez
*** George Bennett, Pello Bilbao, Domenico Pozzovivo
** Fabio Aru, Koen Bouwman, Miguel Angel Lopez Giovanni Visconti
* Giulio Ciccone, Alexandre Geniez, Ben Hermans, Jan Hirt, Davide Villella

Diretta Quinta Tappa Tour of The Alps 2018 LIVE

La pagina si aggiorna automaticamente ogni 120 secondi, per aggiornare adesso clicca qui.

Il nostro Live si conclude qui. Vi ringraziamo per averci seguito e vi rimandiamo a tutti gli articoli di approfondimento sul Tour of the Alps e non solo sul nostro sito.

Secondo nella generale Pozzovivo mentre terzo è Lopez. Aru chiude la generale al sesto posto con Ciccone nono.

Terzo Hirt. Pinot vince la generale.

15:09 Va a vincere Padun. Secondi Bennett.

15:08 Ultimo chilometro per Padun. Prova a rientrare su di lui Bennett.

15:08 10 secondi per Padun.

15:06 2500 metri alla conclusione per Padun.

15:05 Va via tutto solo il corridore della Bahrain – Merida.

15:05 Parte Padun.

15:04 Ripresi i tre battistrada.

15:03 Stanno rientrano gli inseguitori.

15:02 Rallentano il ritmo i tre battistrada.

15:01 24 secondi per i tre uomini al comando.

14:59 Vantaggio stabile a 10 dalla conclusione.

14:57 Scollinano i tre battistrada. 17 secondi per loro.

14:56 Parte Pinot in vista del GPM. Lopez e Pozzovivo però rientrano subito.

14:55 Elissonde riporta Froome nel primo gruppo inseguitore.

14:54 Poco più di un chilometro allo scollinamento per i tre battistrada.

14:52 Alle loro spalle Ciccone, Bennett e Hirt. Ancora più indietro Froome in difficoltà.

14:51 15 chilometri alla conclusione. 17 secondi il loro vantaggio sul primo gruppo inseguitore.

14:49 I due rientrano su Lopez. Tre uomini al comando.

14:49 Solo Pinot riesce a seguire il suo ritmo.

14:48 Prova un allungo Pozzovivo.

14:46 Ciccone, Bennett e Froome rientrano sul gruppetto Pinot.

14:45 Insieme a lui Hirt, Pozzivovo e Elissonde. I quattro rientrano su Visconti.

14:45 Attacco di Pinot.

14:44 13 secondi di margine per Lopez su Visconti. 34 secondi invece per il gruppo.

14:43 30 secondi per loro. Lopez stacca Visconti e va via tutto solo.

14:41 19 chilometri alla conclusione. Insistono nella loro azione Lopez e Visconti.

14:39 Lopez esce dal feuppo. 100 metri per lui che ha sorpreso tutti gli avversari insieme a Visconti.

14:37 23 chilometri alla conclusione.

14:33 Subito ripresi i due.

14:32 Attacco di Elissonde. Un Astana insieme a lui.

14:31 Superato il GPM dal gruppo forte di una ventina di unità.

14:29 Ripresi anche i tre battistrada. Gruppo compatto a 29 chilometri dalla conclusione.

14:28 Si stacca Bidard dai battistrada.

14:24 Pochi metri di vantaggio per loro sul gruppo che si è riportato su tuitti gli altri attaccanti.

1423 Rientrano De La Cruz, Bagioli e Bidard su di lui.

14:22 Forcing di Rodriguez in testa.

14:22 Niv viene ripreso da Petilli ed Earle.

14:21 Appena ripreso Niv si stacca.

14:19 Niv viene ripreso da De La Cruz, Visconti, Senni, Andreetta, Bidard, Bagioli e Rodriguez.

14:18 Continuano gli attacchi in gruppo. Provano ora a muoversi Petilli ed Earle.

14:16 Rientra sui battistrada Visconti. Battistrada dai quali prova ad allungare Niv.

14:16 Dal gruppo si muove anche Visconti.

14:15 40,00 km/h la media dopo tre ore di corsa.

14:14 Rientro proprio ora lo spagnolo in testa.

14:13 In testa intanto si sta riportando David De La Cruz (Sky).

14:06 Ripresi i corridori nel mezzo, il gruppo ha ormai solo 55″ dalla testa della corsa.

14:02 Anche Mosca e Gavazzi perdono terreno, sono in sei ormai davanti. Percorsi 120 chilometri, siamo ormai a metà della prima ascesa della Olympia Climb

13:59 Grande forcing dei britannici, la fuga sembra avere i minuti contati ormai… Anton quasi ripreso dal gruppo, che ha un ritardo di 1’30” dalla testa della corsa.

13:57 Sempre Sky a fare l’andatura, ritmo molto elevato. Scende a 2’10” il vantaggio degli attaccanti, dai quali si stacca Anton

13:55 Breve tratto in contropendenza, inizia ora il GPM vero e proprio (anche se in realtà lo sarà solo in occasione del secondo passaggio). 2’38” di ritardo per il gruppo

13:50 Eccoci ai piedi della salita, 2’50” il vantaggio degli attaccanti, rimasti momentaneamente in sette dopo che Niv ha sbagliato strada, perdendo una cinquantina di metri

13:47 Sta per concludersi la discesa, ma poi si riprende subito a salire per la Olympia Climb, che i corridori affronteranno tre volte in rapida successione.

13:43 Continua a calare il margine degli attaccanti, che ormai hanno meno di tre minuti da difendere

13:36 Sono invece rimasti tutti assieme i fuggitivi, che scollinano in questo istante

13:34 Salita molto dura questa, dal gruppo perdono contatto nuovamente alcuni corridori mentre il distacco scende a 3’20”

13:28 Ecco anche il gruppo, con un ritardo di 4’15”

13:24 Inizia la salita per i fuggitivi

13:21 Ci stiamo avvicinando al cartello che indica che sono trascorsi 100 chilometri di corsa. Tra non molto si tornerà a salire e si comincerà a testare il circuito iridato (almeno in parte)

13:15 Scende ancora il margine degli attaccanti, che ora vengono segnalati a 5’10” dal gruppo

13:12 Nel corso della discesa sono rientrati molti corridori in gruppo, ma la Sky continua a tenere il ritmo abbastanza alto.

13:05 Continuano intanto i ritiri, sono più di una ventina i corridori ad aver lasciato sinora

13:00 Il distacco continua intanto a scendere, siamo ora sotto i sei minuti quando è stata superata la metà corsa.

12:59 Si conclude intanto al seconda ora di gara, alla media complessiva di 40,2 km/h

12:55 Si ritira anche Cherel, che è stato convocato all’ultimo per la Liegi. Dovrebbe sostituire Bakelants, anche se si attendono conferme ufficiali

12:50 I fuggitivi sono al rifornimento

12:47 70 chilometri percorsi, gruppo molto assottigliato nella discesa

12:44 Aumentato notevolmente il ritmo del gruppo nella salita tanto che al GPM il ritardo è sceso a 6’45”, mentre intanto Rodriguez è stato ripreso dagli altri componenti della fuga

12:40 Il basco conquista il GPM. Alle sue spalle passano nell’ordine Senni, Mosca, Anton e Gavazzi

12:35 Ultimo chilometro di salita, Rodriguez resta da solo al comando

12:30 Quasi dieci minuti ora il ritardo, ma la Sky inizia a prendere in mano la situazione. Sono solo in trenta in gruppo

12:23 RadioCorsa annuncia il ritiro di 13 corridori: siamo all’ultima tappa e i non scalatori hanno ormai esaurito il loro compito.

12:16 Fuggitivi ai piedi della salita di Alpbach

12:11 Sale dunque ulteriormente il vantaggio, tanto che siamo ormai sopra gli otto minuti

12:05 Nessuno è pericoloso nella generale visto che il corridore meglio posizionato, 36° con oltre venti minuti di ritardo è Manuel Senni

12:01 Sale a 5’25” il vantaggio degli attaccanti, con Mosca che è riuscito a rientrare sui primi. Abbiamo dunque nove uomini al comando

11:59 45,4 km/h al termine della prima ora di corsa

11:56 Uomini Groupama – FDJ ora in testa al gruppo, che procede tranquillo, concedendo ancora terreno

11:53 Su di loro sta cercando di rientrare Jacopo Mosca (Wilier-Selle Italia), che ha un ritardo di 26 secondi. 43 chilometri percorsi sino a questo momento. Prima ora di gara velocissima.

11:52 Questa la composizione della fuga: Francois Bidard (Ag2r La Mondiale), Nicola Bagioli (Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini), Oscar Rodriguez (Euskadi – Murias), Igor Anton (Dimension Data), Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec), Simone Andreetta, Manuel Senni (Bardiani – CSF), Guy Niv (Israel Cycling Academy)

11:51 Il gruppo si è rialzato e concede 2’05”.

11:47 Hanno guadagnato una ventina di secondi, il gruppo sembra lasciar fare

11:45 Stanno partendo ora in dieci

11:43 Si continua a grande andatura, siamo al chilometro 36 e il gruppo è sempre compatto

11:39 Passaggio al TV con nell’ordine Eenkhorn, Battaglin e Hermans

11:37 Niente da fare, gruppo di nuovo compatto dopo 30 chilometri.

11:33 10 secondi di vantaggio per loro, la LottoNL-Jumbo dietro a tirare il gruppo

11:30 Guadagnano ora qualche metro Velasco, Agnoli e Andreeetta

11:25 Grande bagarre dopo 23 chilometri

11:20 Uomini Wilier molto attivi in testa

11:17 Percorsi 16 chilometri, continua l’alta velocità con il gruppo che perde qualche unità

11:13 Ritmo elevato, il gruppo si sta spezzando ma ancora tutti assieme

11:09 Si inizia a salire, gruppo allungatissimo

11:05 Percorsi sette chilometri, ancora tutti insieme

11:01 Partenza veloce, alcuni tentativi, ma il gruppo rimane compatto al momento

10:55 Partiti! Non hanno firmato stamani Krizek e Villella

10:50 Amiche e amici appassionati di ciclismo, buongiorno a tutti voi. I corridori sono appena partiti per il breve trasferimento

10:45 Partenza ritardata di qualche minuto, i corridori devono ancora iniziare il trasferimento

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.