Vuelta a San Juan 2020, la tappa regina cambia per garantire maggiore spettacolo

Piccolo-grande cambiamento per la quinta frazione della Vuelta a San Juan 2020. L’organizzazione ha deciso di modificare la tappa regina della corsa, che prevedeva 175,1 chilometri tra Caucete e Alto Colorado. La decisione è stata presa per accogliere una raccomandazione del governo locale, che aveva notato come il cambio di percorso e di orario della tappa sarebbe stato probabilmente controproducente per lo spettacolo, proponendo così di riproporre il percorso della quinta tappa della precedente edizione, quando la corsa terminava sempre sull’Alto Colorado, ma la partenza era a San Martin, per 169,5 chilometri complessivi.

Gli organizzatori hanno dunque accolto la richiesta, modificando dunque percorso e orari della tappa, che pertanto andrà a ricalcare interamente quella della passata edizione. A livello di percorso cambia dunque ben poco (come si nota facilmente dal confronto che vi proponiamo qui di seguito), con solamente qualche chilometro nel tratto di pianura iniziale, visto che dal chilometro 30 in poi si torna sul percorso previsto inizialmente. Attendiamo giusto la cronotabella per comprendere, a livello di orari, quali siano le differenze.

Confronto Quinta tappa Vuelta a San Juan 2020

A sinistra (sopra nel caso di visualizzazione con alcuni dispositivi mobili) la versione iniziale, a seguire la nuova altimetria.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.