© Dimension Data

Vuelta a Burgos 2019, Giacomo Nizzolo subito a segno: “Felice per me e per la squadra”

Giacomo Nizzolo è tornato oggi al successo alla Vuelta a Burgos 2019. Il 30enne brianzolo della Dimension Data si è imposto nella frazione di apertura della corsa spagnola mettendo fine a un digiuno che durava da giugno, in occasione della quinta tappa del Giro di Slovenia. Quella di oggi è quindi la sua terza vittoria stagionale, arrivata al termine di una volata molto dura, disputata di fatto in salita, e molto tirata con il rivale spagnolo Alex Aranburu. C’è voluto un grande sforzo per riuscirci, il che dimostra un’ottima forma dopo il ritorno alle corse a Londra a seguito dello sfortunato ritiro al Tour de France.

Alla partenza non avevo molta fiducia perché l’ultima settimana è stata difficile e non sono stato bene – racconta in un video rilasciato sui social dalla sua squadra – Nel corso della tappa poi è andata meglio. La squadra ha lavorato per riprendere la fuga, e io preso la salita finale in seconda posizione. È stato un finale duro ma è andata bene. Sono felice per me e per la squadra, quella di oggi è poi una giornata importante per il ciclismo perché ci sono stati i funerali di Bjorg Lambrecht e non c’è nulla che possa aggiungere”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.