LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
© Sirotti

Total Direct Energie, lungo stop per Paul Ourselin dopo la diagnosi di endofibrosi iliaca

Ancora un corridore costretto a fermarsi per una endofibrosi iliaca. Un problema che in questi anni ha colpito molto corridori, tra i quali anche Fabio Aru ancora mai tornato al suo livello, che questa volta vede il francese Paul Ourselin costretto ad un lungo stop. Il portacolori della Total Direct Energie quest’anno ha preso il via di sei corse, facendo registrare tre ritiri e un 74° posto come miglior risultato. Sottoposto ad una batteria di esami per comprendere le ragioni del problema, in seguito alla diagnosi ricevuta dovrà ora necessariamente aspettare ora almeno altri tre mesi, secondo quanto rivela lui stesso, per il rientro in gruppo. Prevista infatti una operazione nelle prossime settimane che spera possa permettergli di mettere alle spalle tutto il dolore e i limiti che spesso spiega di aver avvertito nel corso della sua carriera.

Tra i corridori che in passato hanno avuto la stessa diagnosi ci sono anche il connazionale Arnaud Courteille, ritiratosi lo scorso anno, e il canadese Antoine Duchesne. Come loro anche la pluricampionessa Pauline Ferrand-Prévot: per tutti una lunga convalescenza e spesso una grande difficoltà a tornare al loro livello…

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.