Ronde van Drenthe 2022, Dries Van Gestel coglie l’attimo nel flop Jumbo – Visma!

Dries Van Gestel vince la Ronde van Drenthe 2022 beffando un gruppetto. Il corridore della TotalEnergies è riuscito ad avere la meglio su un gruppetto ristretto, anticipando di una cinquantina di metri Barnabas Peak (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux) e Hugo Hofstetter (Arkea – Samsic). La formazione neerlandese aveva ben quattro uomini nel gruppetto di una quindicina di corridori che ha animato gli ultimi quaranta chilometri di gara, ma Timo Roosen, il primo del team, ha chiuso quarto. Insieme al vincitore di oggi, Rick Ottema (Metec – SOLARWATT p/b Mantel) è stato il grande protagonista di giornata: in fuga sin dai chilometri iniziali è riuscito a tenere le ruote del gruppetto di testa e a chiudere in nona posizione.

Poco dopo il via ufficiale, tre corridori riescono subito a prendere il largo: si tratta di Sven Burger (BEAT Cycling), Rick Ottema (Metec-SOLARWATT p/b Mantel) e Jasper Schouten (Allinq Continental Cycling Team), che velocemente riescono a guadagnare più di tre minuti di vantaggio. Il gruppo lascia fare e, affrontando i primi tratti di pavé, i battistrada aumentano ulteriormente il loro margine, arrivando a toccare i sei minuti nonostante dietro siano arrivati uomini del Team DSM per aumentare il ritmo nel plotone. Pian piano, però, il ritardo del gruppo inizia a diminuire e, giunti a metà gara e scalato per la prima volta il VAM-berg, il vantaggio del terzetto di testa scende a cinque minuti.

Il VAM-berg, unico protagonista sul profilo altimetrico di questa classica, crea numerose difficoltà tra i corridori: al secondo passaggio, infatti, il gruppo si spezza in tre tronconi e una lunga fila indiana caratterizza la corsa. Ad aumentare la difficoltà ci pensa il forte vento laterale che obbliga i corridori a disporsi a ventaglio per proteggersi. Nelle fasi centrali di gara molti atleti rimasti fuori dal ventaglio si sono staccati.

Il grande protagonista di giornata, quando all’arrivo mancano poco meno di 60 chilometri è senza dubbio Rick Ottema che stacca i compagni di fuga e mantiene il vantaggio nonostante un grande forcing nelle retrovie da parte degli uomini della Jumbo – Visma. La formazione neerlandese, in un gruppetto di una quindicina di corridori, dispone di ben 4 uomini: Pascal EenKhoorn, Rick Pluimers, Timo Roosen e Mick van Dijke. Altri corridori presenti in questo primo drappello inseguitore sono Dries Van Gestel (TotalEnergies), Soren Waerenskjold (Uno – X), Joren Bloem e Antti – Jussi Juntunen (Abloc – CT), Barnabas Peak (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux), Dries De Bondt (Alpecin – Fenix). Anche l’Arkea – Samsic è ben rappresentata nel gruppetto con il veloce Hugo Hofstetter e Kevin Vaquelin.

Il quarto passaggio sul VAM-berg, a 40 chilometri dal traguardo, non cambia la situazione per Rick Ottema e i primi inseguitori, mentre nel secondo gruppo ci sono molti scatti volti a recuperare quei 40″ di distacco che li separano dal drappello che probabilmente andrà a giocarsi la classica. La Jumbo – Visma però non permette alcun rientro dalle retrovie, d’accordo con la Arkea – Samsic si dispone in doppia fila alzando notevolmente la velocità e nel giro di 10 chilometri riprende anche l’unico fuggitivo rimasto.

Si riapre la corsa e la formazione neerlandese apre subito le danze con una serie di attacchi ripetuti, ma l’accordo manca e si procede a singhiozzo. Tra i 30 e i 20 km all’arrivo la situazione in testa è condita esclusivamente da attacchi e contrattacchi ma nessuno di questi va in porto prima dell’ultimo VAM-berg posto a 15 chilometri dal traguardo. É proprio qui che avviene la selezione: in testa rimangono soltanto in cinque: Barnabas Peak, Timo Roosen e Mick van Dijke, Hugo Hofstetter, Dries Van Gestel e Joren Bloem.

Sono questi i nomi che sembrano potersi giocare il finale in uno sprint, ma negli ultimi 2000 metri Dries Van Gestel prova il colpaccio attaccando. L’atleta della TotalEnergies coglie l’attimo; dietro si guardano, ma nessuno prende l’iniziativa e la vittoria è servita. Sul rettilineo finale Barnabas Peak e Hugo Hofstetter si giocano le restanti posizioni sul podio mentre la Jumbo – Visma non riesce a fare meglio della quarta posizione con Timo Roosen.

Risultato Ronde Van Drenthe 2022

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button