Giro dell’Emilia 2022, Lorenzo Fortunato: “La top-10 è un bel risultato per la Eolo e per me, ora l’obiettivo è il Lombardia”

Lorenzo Fortunato tra i grandi protagonisti del Giro dell’Emilia 2022. Il corridore della Eolo-Kometa, che quest’oggi correva sulle strade di casa, ha infatti chiuso al sesto posto la classica italiana, nella quale si è dimostrato piuttosto pimpante dando il là in prima persona alla bagarre nel corso della penultima scalata del San Luca. L’azione promossa dallo scalatore azzurro ha contribuito a scremare ulteriormente il gruppo di testa, tuttavia il 26enne ha poi pagato dazio sul contrattacco di coloro che alla fine si sono giocati il successo di giornata, andato a Enric Mas (Movistar). Nel finale, comunque, Fortunato è stato in grado di reagire e di concludere a 36″ dallo spagnolo dopo aver staccato gli altri componenti del gruppetto inseguitore, cogliendo così un bel piazzamento in una corsa piuttosto impegnativa.

Questa è la mia gara di casa“, ha esordito ai nostri microfoni il portacolori della Eolo-Kometa, che ci teneva a far bene in questa giornata dopo non aver avuto buone sensazioni alla Coppa Agostoni di giovedì: “Due giorni fa, alla Agostoni, sono stato male, quindi oggi volevo ottenere un risultato. La top ten è un bel risultato per la Eolo e per me. Ora l’obiettivo è il Lombardia“.

A due giri dalla fine ho provato ad attaccare per anticipare Pogacar, ma mi ha ripreso e ha attaccato lui – ha proseguito il 26enne spiegando il suo attacco – Quindi sono rimasto dietro e sono andato a tutto gas fino al traguardo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button