© Photonews

Giro dell’Appennino 2021, la Ineos annuncia i suoi uomini: ci sono anche Moscon e il rientrante Pidcock

Tom Pidcock torna alle corse al Giro dell’Appennino 2021. Costretto a rinunciare al Giro di Svizzera in seguito ad una caduta in allenamento nella quale ha riportato la frattura della clavicola, il giovane britannico è stato inserito dalla Ineos Grenadiers nella selezione per la semiclassica ligure. Sicuramente un test importante per valutare le sue condizioni in seguito all’incidente, ma soprattutto in vista dei Giochi di Tokyo, per i quali si sta preparando per la prova in Mountain Bike. Un banco di prova dunque importante domani verso Genova per l’eclettico fenomeno di Leeds, che potrà testare il suo corpo a due mesi dall’ultima corsa su strada e a poco più di uno dalla rassegna nipponica.

Al fianco del vincitore della Freccia del Brabante ci sarà una selezione di spessore in cui spicca la presenza anche di Gianni Moscon, corridore che sarà sicuramente tra i favoriti di giornata, sia per provare in salita che per cercare il forcing verso il traguardo. Giovedì 24 giugno attenzione inoltre anche a Jhonatan Narvaez, con Leonardo Basso, Michal Golas, Brandon Rivera e Cameron Wurf a completare la selezione della squadra campione in carica in seguito al successo di Ethan Hayter nella passata stagione.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.