© Mario Stiehl

Circuito de Getxo 2021, Giovanni Aleotti: “Sfortunatamente Nizzolo era troppo forte, ma sono comunque molto contento del mio secondo posto”

Prosegue il periodo positivo per Giovanni Aleotti. Dopo aver conquistato il Sibiu Tour a inizio luglio ed essere arrivato terzo nella classifica finale della Settimana Ciclistica Italiana due settimane fa, il giovane corridore della Bora-hansgrohe ha sfiorato il successo quest’oggi al Circuito de Getxo 2021. Il 22enne, all’attacco nei chilometri conclusivi della corsa spagnola assieme al compagno di squadra Ide Schelling, si è infatti dovuto inchinare nel finale solamente al campione europeo Giacomo Nizzolo (Qhubeka NextHash), che ha sfruttato il suo miglior spunto veloce per imporsi sull’ex campione italiano Under-23, che in questa sua prima stagione da professionista sta mettendo in mostra le sue qualità.

Oggi abbiamo fatto una gara abbastanza buona, abbiamo lavorato insieme per tutto il tempo e la squadra ha fatto un lavoro quasi perfetto – ha dichiarato Aleotti dopo l’arrivo – Siamo stati in grado di tenere sotto controllo la fuga, selezionare il gruppo e andare a tutto gas sulla salita finale. La squadra ha supportato Ide e me e ci ha tenuti al sicuro fino a quel momento in modo da poter risparmiare molte energie per il finale”.

“Negli ultimi chilometri – ha proseguito il 22enne – noi due siamo stati in grado di rendere la gara difficile per gli altri . Quando Ide è stato ripreso, ha dato tutto per me per portarmi fino all’ultima salita. Sfortunatamente Nizzolo era semplicemente troppo forte, ma sono comunque molto contento del mio secondo posto e sono molto grato per il supporto di tutta la squadra”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.