© Movistar

Campionati Nazionali 2019, Alejandro Valverde: “Triste non poter indossare la maglia”

Alejandro Valverde ha conquistato ieri la prova in linea del campionato spagnolo per la terza volta nella sua carriera. Il murciano, intervistato nel dopo gara, ha ringraziato tutti i suoi compagni di squadra per l’aiuto ricevuto durante la corsa e si è detto rammaricato per l’impossibilità di indossare la maglia di campione nazionale spagnolo al Tour de France 2019. Il portacolori della Movistar, infatti, indossa già la maglia iridata di campione del mondo in carica, che ha ovviamente la precedenza sulle divise di campioni nazionali.

Queste le prime parole del 39enne subito dopo il termine della corsa: “È stata una gara molto dura, con numerosi attacchi sin dall’inizio e la fuga che non è riuscita a prendere il largo fino ai 90 chilometri dal via, a Cresta del Gallo. Con Gorka che andava così forte, siamo stati costretti a prendere la testa del gruppo e spingere molto forte con tanti compagni di squadra per poter avere delle possibilità di vincere la corsa. L’intera squadra ha fatto un grande lavoro e quando è così, devi dare il massimo per ripagarli. Questa vittoria va a tutti i miei compagni per il loro enorme sforzo”.

Infine, come anticipato, Valverde si è detto dispiaciuto di non poter indossare in corsa la maglia di campione spagnolo conquistata al termine di un bel duello con l’amico e corregionale Luis Leon Sanchez (Astana): “Nel finale siamo arrivati con Luisle, che è un mio grande amico e mi dispiace che questa volta non sia riuscito a portarsi a casa il titolo. Anche per me è triste, perché non potrò indossare la maglia, tuttavia non potevamo mancare l’opportunità di vincere un titolo così prestigioso. Sono contento di aver vinto davanti al mio pubblico di casa e ho sentito le gambe davvero bene in vista del Tour de France”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.