© Wilier - Selle Italia

Wilier-Selle Italia, Koshevoy annuncia il ritiro a 27 anni

Ilia Koshevoy appende la bici al chiodo. Il 27enne della Wilier – Selle Italia ha annunciato la sua decisione sui social network, postando una immagine in cui appaiono le maglie delle squadre che ha indossato dal 2006 ad oggi, nel suo percorso da ciclista. Classe 1991, è in Italia che ha svolto praticamente tutta la sua carriera, sin dalle categorie giovanili, prima del grande salto arrivato nel 2015 con la maglia della Lampre – Merida, con la quale l’anno prima aveva già fatto da stagista. Stessa esperienza nel 2013 con la Androni – Venezuela.

Il suo primo anno da prof sfiora subito un grande successo, concludendo in seconda posizione una tappa della Vuelta a España, conquistanto comunque quella che rimarrà la sua unica vittoria da professionista, in una tappa del Tour of Qinghai Lake. Malgrado un buon inizio, con il quinto posto al Tour de San Luis, non ripete le prestazioni l’anno seguente, passando così alla formazione di Angelo Citracca e Luca Scinto nel 2017. Per lui spesso azioni da lontano, facendosi riconoscere come uno degli scalatori migliori del team, ma senza riuscire a fare la differenza, pur raccogliendo qualche piazzamento in corse non di primissimo piano.

Arrivato a scadenza del suo contratto, sembrava poter essere comunque uno dei corridori destinati a continuare la nuova, e ancora sconosciuta, avventura della formazione professional di matrice toscana, ma con il suo annuncio chiude la sua carriera. “Ho iniziato questo percorso nel 2006 – scrive – Ringrazio il ciclismo per tutto. È stata una grande scuola di vita. Ora per me è tempo di aprire un nuovo capitolo della mia vita”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.