CicloMercato, Grijalba verso il ritiro: “Un conto è non guadagnare, ma perdere dei soldi è diverso”

Fernando Grijalba è un corridore che in Italia è sconosciuto ai più. La storia dello spagnolo però è molto simile a quella di molti altri corridori che, dopo esser passati professionista molto giovani, non sono riusciti a confermarsi. Dopo i primi due anni sotto le aspettative alla Caja Rural –  RGA, il corridore di Valladolid non è stato confermato dalla formazione spagnola, finendo prima alla Inteja-MMR Dominican Cycling Team e poi quest’anno alla Kuwait – Cartucho.es, in squadra con Davide Rebellin. Con quest’ultima squadra Grijalba è riuscito in parte a rilanciarsi, centrando una vittoria e diversi buoni piazzamenti, soprattutto nel calendario asiatico. Nonostante ciò nessuna squadra europea lo ha cercato per la prossima stagione e, di conseguenza, lo spagnolo a breve appenderà la bici al chiodo.

A svelare i motivi dietro questa decisione è lo stesso Grijalba ai microfoni di Marca: “Il problema principale è avere una stabilità economica e questo è un grande problema nel ciclismo. È un mondo molto bello e redditizio, ma a livello Continental la situazione è molto precaria. Se non fosse per il livello alto della squadra ed i risultati che avevamo ottenuto, pensavo di ritirarmi lo scorso luglio. Una cosa è non guadagnare, ma perderci è un discorso diverso“.

Un problema comune a molti, che spesso viene fuori nell’ambito continental, una categoria che non è propriamente ascritta al professionismo, con alcune realtà che non possono permettersi di offrire stipendi professionali ai propri corridori. Spesso, dunque, i corridori tentano fortuna all’estero, ma la sorte non sempre è delle migliori, come dimostra l’esperienza del corridore iberico, che non vuole continuare senza garanzie. “Ho ricevuto delle offerte solo da squadre asiatiche – aggiunge l’ex Caja Rural – Nonostante una buona stagione nessuna squadra spagnola mi ha voluto dare una possibilità”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.