Ciclomercato 2022, gli svincolati trovano contratto: S.Bennett, Boudat, Dal-Cin, De Rossi, Jerman, Smit, Stokbro, Van Empel

I primi giorni dell’anno hanno portato bene ad alcuni corridori che avevano iniziato il 2022 da svincolati. Tra gli esuli del WorldTour, lo scalatore statunitense Sean Bennett (Qhubeka NextHash) è stato messo sotto contratto dalla China Glory Continental Cycling Team, nuova formazione Continental (guidata dall’ex pro’ Maarten Tjallingii) che quest’anno conterà diversi stranieri nel roster, tra cui anche il francese Lucas de Rossi, ex Delko, il sudafricano Willi Smit, ex Burgos-BH, ed Etienne Van Empel, anch’egli rimasto senza squadra dopo la chiusura della Vini Zabù. Questi ultimi due hanno evidentemente trovato un contratto in extremis quando sembravano destinati a un ritorno tra i dilettanti. Un altro esule della Qhubeka era il danese Andreas Stokbro che è stato ingaggiato dai norvegesi del Team Coop.

Tra i corridori in uscita tra le Professional, ha trovato una squadra anche il canadese Matteo Dal-Cin, che dalla Rally Cycling passa alla formazione di casa Toronto Hustle. L’ex Androni-Sidermec Žiga Jerman è tornato invece in patria alla Ljubliana Gusto Santic, così come Thomas Boudat che, in uscita dalla Arkéa-Samsic, si è accasato alla Go Sport-Roubaix Lille Métropole.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *