Pista, il Velodromo di Montichiari vede luce in fondo al tunnel

L’Italia del ciclismo riabbraccerà presto il suo tempio della pista: il Velodromo di Montichiari. L’impianto, nel quale i talenti della nazionale hanno costruito molti dei recenti successi, riaprirà i battenti in questa stagione grazie all’atteso intervento economico della Presidenza del Consiglio, che si è unita a Coni, Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Comune di Montichiari. Dopo un periodo difficile e una chiusura forzata che ha creato non pochi problemi al nostro movimento, dovendo inoltre anche spostare la rassegna europea lo scorso anno, la situazione si sta risolvendo.

In un viaggio all’interno del Velodromo Luca Gialanella, inviato de La Gazzetta dello Sport, ha toccato con mano lo stato dei lavori che, salvo proroghe, dovrebbero concludersi entro la fine di settembre 2019. Le infiltrazioni d’acqua ha messo in serio pericolo l’anello, nonché l’integrità struttura, ma presto saranno solo un ricordo grazie alla posa di teli sul tetto dell’impianto che andranno a coprire circa 11 mila metri quadri di superficie.

 

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.