Giglio d’Oro 2021, Damiano Caruso balza in testa alla classifica dopo il Giro d’Italia

Damiano Caruso balza in testa alla classifica del Giglio d’Oro 2021. Dopo un Giro d’Italia 2021 magnifico, concluso con una vittoria di tappa e il secondo posto finale dietro a Egan Bernal, il corridore della Bahrain Victorious sale dunque in prima posizione nella graduatoria del premio che, dal 1974, viene assegnato al termine della stagione al miglior professionista italiano in virtù dei risultati ottenuti durante l’anno. Con 250 punti, il 33enne siciliano ha scalzato Davide Ballerini (Deceuninck-QuickStep), in testa dopo i primi due mesi della stagione; il 26enne canturino, fermo a 120 punti, viene superato anche da Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos, 180 punti), vincitore della frazione di Verona, e da Filippo Ganna (Ineos Grenadiers, 160 punti), trionfatore nelle due cronometro della Corsa Rosa.

Nelle prime posizioni della classifica presenti anche Sonny Colbrelli (Bahrain Victorious, 90 punti), ed Elia Viviani (Cofidis), Matteo Moschetti (Trek-Segafredo) e Davide Cimolai (Israel Start-Up Nation), tutti e tre a 70 punti.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.