© ZLM Tour

Coronavirus, nei Paesi Bassi nessuna corsa fino all’1 giugno: salta anche lo ZLM Tour 2020

Nuove misure di precauzione e di contenimento del Coronavirus. In queste ore, dopo quelle prese dalla Gran Bretagna, è toccato anche ai Paesi Bassi. Il governo guidato dal premier Mark Rutte ha infatti ampliato e rafforzato i provvedimenti nazionali già presi nei giorni scorsi contro l’ulteriore diffusione del Covid-19. Questo significa che tutti gli eventi sono stati vietati fino al primo giorno del mese di giugno. Fra gli “eventi” in questione sono comprese, ovviamente, anche le competizioni sportive e di conseguenza anche le gare di ciclismo, di ogni livello e categoria, stando a quel che riporta WielerFlits.

Questo prolungamento arriva quindi a colpire lo ZLM Tour, breve corsa a tappe che faceva parte delle Pro Series e che avrebbe dovuto disputarsi fra il 27 e il 31 maggio. Cancellati anche diversi appuntamenti del calendario nazionale e giovanile. Inizialmente, la Federazione ciclistica neerlandese aveva indicato il 6 aprile come data di riferimento per la fine delle misure preventive; poi si era passati alla fine aprile e ora ecco il divieto globale che perdurerà per tutto il mese di maggio.

Nel 2019 lo ZLM Tour aveva visto il successo nella classifica finale del corridore di casa Mike Teunissen.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.