Altra tragedia nel ciclismo: muore investita in allenamento Roberta Agosti, compagna di Marco Velo

Il mondo del ciclismo vive un’altra giornata di grande dolore. Si è spenta oggi Roberta Agosti, investita mentre si allenava a Castel Venzago, in provincia di Brescia. La ciclista, tesserata per il Team Millennium di Brescia, era la compagna dell’ex professionista Marco Velo, che oggi ricopre il ruolo di assistente del commissario tecnico della nazionale italiana Davide Cassani. Secondo le prime ricostruzioni dell’incidente, la coppia si stava allenando con degli amici in una strada di campagna, con l’intento di giungere a Lonato. All’improvviso la donna si è scontrata con un camion del latte che giungeva in direzione opposta.

La polizia stradale è rapidamente intervenuta sul posto, così come il 118. Vano l’intervento degli operatori sanitari, con anche un elisoccorso che è stato chiamato. Purtroppo, la Agosti non c’è stato niente da fare: è deceduta praticamente sul colpo, per le gravi ferite riportate. Intanto si registra un altro terribile caso di ciclista vittima della strada. Una tragica fatalità, secondo quanto racconta lo stesso Marco Velo a Repubblica: “Eravamo in mezzo alla campagna, dove il traffico in pratica non c’è. Avevamo proprio scelto la campagna per pedalare in sicurezza e in tutta tranquillità, eravamo un gruppetto di amici che procedeva pian pianino, non più di 23 chilometri all’ora. Salivamo su una strada all’1%, ad un certo punto sono caduti in 3 o 4, Roberta ha sbandato e si è portata verso sinistra ed è stata presa in pieno dal camion cisterna che stava procedendo in senso contrario alla nostra marcia: da quel momento è cominciato un incubo…”

Proprio ieri il giovane Nicolas Chiola ha subito un brutto incidente ed è attualmente ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale di Chieti. Nella prima corsa di gruppo post-lockdown (evento non ufficiale, ma con alcuni professionisti al via), è invece deceduto in Belgio il giovane Niels De Vriendt. Il ragazzo avrebbe avuto un malore cardiaco prima di finire violentemente a terra. Giornate davvero drammatiche, proseguendo una settimana terribile, che in Italia ha visto la morte di altre cinque persone vittime di incidenti stradali.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Un commento

  1. Gianfranco Di Pretoro

    Non basta l’apprensione per la salute di Alex Zanardi,ieri sono stati investiti il famoso professionista Nairo Quintana ed il giovane diciannovenne teramano Nicolas Chiola,oggi è morta la ciclista Roberta Agosti.Tutti,vittime incolpevoli di automezzi ,trafitti su strade scarsamente trafficate, in cui oltre al silenzio domina il caso.Proprio come successo ad Alex ed alla povera Roberta.
    Non ho piu’ parole, ne lacrime, per questi veri appassionati di ciclismo la cui unica colpa è quella di amare smisuratamente la liberta’ pedalando.Mi consola che tutti,prima dell’incidente,stavano vivendo uno dei momenti piu’ gioiosi della loro vita.

    Gianfranco Di Pretoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.