© BettiniPhoto/UAE Team Emirates

Volta a Catalunya 2021, Rui Costa e Pieter Serry “investiti da una moto”

Ancora un incidente con una moto a provocare caduta e ritiro, in questo caso due. A rivelare quanto successo ieri alla Volta a Catalunya 2021 è Rui Costa, che nelle prime fasi di corsa è caduto assieme a Pieter Serry, stringendo i denti fino ad essere entrambi costretti a lasciare la corsa senza poter neanche portare a termine la prima tappa. Se inizialmente non si conoscevano le ragioni di quanto successo, è l’ex campione del mondo a spiegare che i due sono stati “investiti da una moto della corsa”. Non è chiaro se sia stato un mezzo della giuria o qualche altra moto al seguito della corsa, ma è chiaro che si tratta solo di una aggiunta alla lunga fila di incidenti di questo tipo che in questi anni sembrano essere aumentati in maniera importante, così come sono aumentate le moto stesse in corsa…

Fortunatamente, in questo caso nessuno dei due ha subito danni fisici particolarmente gravi. Il corridore della UAE Team Emirates se l’è cavata infatti con contusioni e abrasioni, così come il suo collega della Deceuninck – Quickstep. Dopo essere stato trasportato in ospedale, infatti, il belga ha ricevuto un referto meno grave di quanto inizialmente temuto visto che gli esami a cui si è sottoposto non hanno rivelato alcuna frattura.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.