© Sirotti

UAE Tour 2020, Stefan de Bod e Jay Thomson tornano a casa infortunati al polso

Molta sfortuna per la NTT ieri all’UAE Tour 2020. La compagine sudafricana non ha visto infatti partire questa mattinStefan de Bod e Jay Thomson, entrambi caduti nel corso della giornata di ieri. I due corridori hanno riportato entrambi la frattura dello scafoide. De Bod aveva anche chiuso la tappa in quindicesima posizione, dimostrando buona forma, mentre è andata subito peggio a Thomson, al quale nel corso della serata è stato ingessato il polso.

“Potrebbe essere sottoposto a un intervento chirurgico per accelerare il processo di guarigione” ha dichiarato il medico sociale, Piet Daneels, mentre lo stesso De Bod afferma di essere stato aiutato dall’adrenalina del momento a superare il dolore: “Questa mattina, tuttavia, ho fatto un giro di prova e non riuscivo a frenare. Spero non sia qualcosa di serio” ha precisato, confermando successivamente via social la frattura dello scafoide.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.