© Sirotti

Tour Down Under 2020, il rammarico di Caleb Ewan dopo la prima tappa: “Non eravamo dove dovevamo essere”

Era il favorito numero uno per la vittoria della prima tappa del Tour Down Under 2020. La volata di Tanunda, quella che ha aperto ufficialmente il World Tour, ha visto invece il successo di Sam Bennett (Deceuninck-QuickStep), mentre Caleb Ewan è rimasto addirittura fuori dai primi cinque dell’ordine d’arrivo. L’australiano della Lotto-Soudal ha già vinto sette frazioni nella corsa di casa e conta di ritrovare proprio in questi giorni il successo che nell’edizione 2019 della corsa “down under” non è riuscito a cogliere. La prima opportunità a disposizione, però, non l’ha colta, non riuscendo a sprigionare al momento giusto e nelle condizioni giuste la sua potenza.

“Nel momento cruciale ci siamo trovati troppo lontani dalle posizioni giuste – le parole di Ewan raccolte da WielerFlits – Abbiamo corso bene e davanti per tutta la giornata, salvo che nell’istante più importante della frazione. Ora dobbiamo riguardare le immagini e analizzare l’andamento della volata per capire cosa sia andato storto e cosa dobbiamo migliorare”.

L’australiano avrà una seconda possibilità già nella seconda tappa del Tour Down Under, in programma mercoledì. La Woodside – Stirling riporterà infatti il gruppo su un arrivo già affrontato nel 2018. Quel giorno vinse proprio Caleb Ewan: “Ho ancora molta fiducia nel mio sprint – il pensiero della punta della Lotto Soudal – Mi sento bene e in grado di battere la concorrenza”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.