Strade Bianche 2021, Tom Pidcock: “Mi sono divertito, non pensavo di averne già così. Presto per la vittoria ci sarà anch’io”

Tom Pidcock esce forse ancora più ambizioso di prima dalla Strade Bianche 2021. Il corridore della Ineos Grenadiers ha concluso in quinta posizione la corsa vinta da Mathieu van der Poel, dopo essere rimasto nel secondo gruppetto in seguito all’attacco del corridore dell’Alpecin-Fenix nell’ultimo tratto di sterrato. Il britannico, rimasto poi a ruota per agevolare il piazzamento sul podio del compagno Egan Bernal, a fine gara ha rivelato di essersi divertito molto e di aver fatto il massimo, ma soprattutto che pensa di poter arrivare a essere molto presto uno dei corridori in grado di giocarsi la vittoria.

È stato divertente, ma è stata anche molto dura – ha dichiarato dopo la corsa commentando la sua giornata – Sono abbastanza soddisfatto, ho forato proprio prima del Santa Marie e di certo non era una situazione ideale. Ma Puccio mi ha dato la sua ruota, così non ho perso troppo tempo e sono rientrato prima che finisse il settore. È andata bene, con Egan che ha concluso sul podio. Eravamo venuti per vincere, ma è bello essere sul podio. Sono soddisfatto di com’è andata, non pensavo di averne già così, ma mi sono divertito. Sinceramente non avevo le gambe per andare più veloce, ma non mi posso lamentare. Ero nel gruppo di testa con corridori di quel calibro. Qualche altra gara, un po’ di esperienza in più, qualche chilometro nelle gambe e sono sicuro che presto ci sarò anch’io”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.