© Sirotti

Quick-Step Floors, Martinelli: “Voglio migliorare nelle salite brevi e nelle crono”

Davide Martinelli soddisfatto del suo 2017. Il giovane corridore della Quick-Step Floors ha confermato il suo potenziale in questo 2017, dimostrandosi un elemento prezioso di una squadra ricca di talenti. Classe 1993, quest’anno non è riuscito a ripetere i due successi della sua stagione di esordio, ma ha corso soprattutto in funzione della squadra, partecipando inoltre al suo primo GT, aiutando il capitano Fernando Gaviria a conquistare quattro tappe e la maglia a punti.

Mi piace il ruolo che ho in squadra, come parte del treno di Fernando – commenta – Mi sento abbastanza bravo in questa specialità perché sono in grado di fare delle lunghe volate. Comunque, non conosco ancora i miei limiti e sono molto motivato di vedere fino a dove posso arrivare”.

Considerandosi un “corridore veloce, ma non un vero velocista, in grado di cavarsela sui percorsi mossi”, il figlio di Giuseppe Martinelli si fissa principalmente due obiettivi nel suo percorso di evoluzione, almeno nel futuro prossimo: crescere nelle salite brevi e nelle cronometro, specialità nella quale ha ottenuto i suoi migliori risultati nelle categorie giovanili.

Il mio obiettivo è migliorare nelle salite brevi, nei percorsi mossi per essere in grado di staccare i velocisti più puri e giocarmi la vittoria senza i corridori più veloci – commenta – In questa stagione ho capito che il livello è molto alto in salita e che io non ci sono ancora arrivato, ma spero di migliorare per colmare il gap nei prossimi anni“.

Se per alcuni giovani, soprattutto con le sue caratteristiche, trovarsi in una squadra di primissimo piano come lo corazzata belga potrebbe significare restare troppo chiusi, senza la possibilità di farsi notare ed emergere, il 24enne bresciano è soddisfatto della sua scelta iniziale, firmando un nuovo biennale. “Sono nel miglior posto che avrei potuto desiderare – conclude – Qui posso crescere come corridore, potendo avere le mie possibilità e vincere assieme ai miei compagni. Ovviamente, vincere non è mai facile, ma tutti i corridori qui hanno la propria possibilità e anche quest’anno abbiamo dimostrato di essere la miglior squadra al mondo!

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.