© Tour of Oman

Parigi-Roubaix 2018, UAE conferma quasi tutti intorno Kristoff

Sostanzialmente invariata la selezione UAE Team Emirates per la Parigi – Roubaix 2018. La compagine emiratina ha infatti vissuto l’intera campagna del pavé con gli stessi sette uomini e anche per l’iconica corsa francese conferma quasi tutti i suoi convocati, con una unica eccezione (per infortunio). Caduto “malamente” domenica scorsa al Giro delle Fiandre, non sarà infatti della partita Ben Swift, con i medici che hanno preferito sostituirlo per precauzione con Roberto Ferrari.

“Andiamo alla Parigi-Roubaix con la speranza che il nostro leader Alexander Kristoff abbia recuperato in questa settimana un po’ di salute dopo i malanni di stagione che hanno condizionato la nostra campagna belga – spiega il diesse Mario Scirea – Alex è un guerriero, ma a questi livelli devi essere al 100% per competere con i migliori. Proveremo a studiare anche qualcosa con i nostri giovani, che stanno dimostrando di aver approcciato con lo spirito giusto questo tipo di corse”.

Oltre al norvegese, ci saranno dunque nuovamente il suo connazionale Sven Erik Bystrøm e gli italiani Marco Marcato, l’altro elemento di esperienza in una squadra che poi punterà molto sui giovani, Simone Consonni, Oliviero Troia e Filippo Ganna, spesso all’attacco in questa primavera, che affronterà per la prima volta l’Inferno del Nord, corsa da lui vinta a livello giovanile.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.