Parigi-Nizza 2021, Primoz Roglic: “Giornata breve ma intensa. Ho visto un’opportunità e l’ho presa”

Primoz Roglic vuole vincere sempre e comunque. Il corridore sloveno l’ha dimostrato quest’oggi alla Parigi-Nizza, quando sul traguardo di Valdeblore La Colmiane ha scavalcato senza pieta Gino Mäder, che era in fuga dal mattino e non rappresentava un problema in ottica classifica generale, per prendersi il successo di tappa. La scelta del corridore della Jumbo-Visma sta facendo già discutere gli appassionati, ma a lui, che era già arrivato a quota due affermazioni parziali con il successo di ieri, è apparsa invece la cosa più naturale del mondo cercare il successo appena ne ha intravisto la possibilità.

Mi sono detto perché no? C’era una possibilità e l’ho presa – ha dichiarato dopo aver tagliato il traguardo – È stata una giornata dura, soprattutto all’inizio, breve ma intensa. Il finale è stato molto serrato, ma per fortuna sono riuscito ad arrivare per primo sul traguardo. Non è ancora finita. C’è ancora un’altra sfida domani, un’altra tappa breve. Sarà difficilissimo e dobbiamo subito concentrarci per fare il nostro. Non sarà facile, ma i miei compagni stanno facendo un grande lavoro. È divertente correre qui”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button