© Tim De Waele

Movistar, Fernandez: “Mi piacerebbe correre il Tour”

Ruben Fernandez si prepara al debutto alla Vuelta a Murcia 2017, con l’auspicio di aver chiuso i conti con la malasorte. Il corridore della Movistar è reduce da un periodo non semplice, a causa della frattura della clavicola occorsagli alla Milano – Torino, a cui ha fatto seguito la frattura della mandibola in allenamento a novembre. Ristabilitosi, è pronto a vivere una stagione importante che potrebbe rappresentare quella della consacrazione. Dopo la corsa spagnola correrà Abu Dhabi Tour, Volta a Catalunya, Vuelta al Pais Vasco e le Classiche delle Ardenne, con l’obiettivo di ritagliarsi uno spazio per il Tour de France. “Mi piacerebbe esserci, anche se è presto per saperlo – spiega – Se non verrò convocato farò la Vuelta. Al momento però sono solo chiacchiere… al primo anno ho corso il Giro, lo scorso anno la Vuelta. Per il momento sono nella preselezione”. Essere scelto per affiancare Quintana sarebbe un chiaro messaggio di fiducia e all’ultima Vuelta ha dimostrato di poter essere utile alla causa. “Vorrei continuare a migliorare e avvicinarmi ai grandi scalatori – prosegue – Mi piacerebbe correre da capitano in qualche giro, ma quando ci sono Nairo o Alejandro è giusto dar loro spazio. Il calendario è fitto e le occasioni non mancano. L’importante è farsi trovare pronto“. 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.