© Sirotti

Milano-Sanremo 2017, il mea culpa di Van Avermaet: “Ero posizionato male all’inizio del Poggio”

Tanti rimpianti per Greg Van Avermaet al termine della Milano – Sanremo 2017. Il corridore della BMC era tra i corridori più attesi sulle rampe del Poggio, mancando clamorosamente nel momento dello scatto di Peter Sagan. L’atleta fiammingo ha così perso un’occasione importante per giocarsi un bel risultato sulle strade della Classicissima, anche perché i tentativo di rimonta è risultato tardivo. “Ho visto Sagan partire sul Poggio, ma ero troppo lontano – racconta a fine gara ai microfoni di Sporza – Mi dispiace davvero tanto, poiché avevo le sensazioni giuste e penso che avrei potuto seguire le ruote dei tre attaccanti. Sono transitato in quarta posizione in vetta, ma il ritardo era eccessivo. Evidentemente ero posizionato male all’inizio del Poggio. Avevo un solo compagno di squadra e così abbiamo perso delle ruote, davvero un peccato”.

Un’occasione persa per il Campione olimpico, che ora dovrà cercare pronto riscatto sulle sue strade nelle Fiandre. Nelle ultime uscite non è apparso brillantissimo, ma la condizione sembra esserci. Un corridore del suo spessore troverà senza dubbio l’occasione per riscattarsi.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *