Giro del Delfinato 2022, Chris Froome si ritira: “Non mi sento al 100% e non voglio peggiorare”

Chris Froome lascia il Giro del Delfinato 2022 proprio sul più bello. Il britannico, che nelle prime tre tappe sembrava in crescita di condizione, non prenderà il via della settima tappa della competizione francese. Il week end con le frazioni alpine, decisivo per la classifica finale, perde quindi uno dei suoi uomini più attesi, anche solo per capire a che punto sia di condizione il vincitore di quattro Tour de France. Ad annunciare il ritiro del corridore è stata la Israel-Premier Tech, che sull’account Twitter ufficiale ha confermato il forfait del proprio corridore più rappresentativo, il quale non si presenterà al foglio firma.

Purtroppo Chris Froome non prenderà il via oggi al Giro del Delfinato – si legge nel comunicato della squadra – non si è sentito bene negli ultimi due giorni e, sotto consiglio dello staff medico, la squadra ha deciso che è meglio per Chris riposare e iniziare il suo recupero il prima possibile”. L’annuncio mette quindi fine alla possibilità di vedere il britannico protagonista in una corsa che, in passato, lo ha visto più volte battagliare per il successo.

Chris Froome ha commentato la necessità di lasciare la corsa con un pizzico di amarezza: “Non vedevo l’ora di correre le ultime due tappe del Giro del Delfinato ma non mi sento al 100%. È deludente lasciare la corsa senza averla finita, ma ho fatto dei bei progressi e non voglio peggiorare la mia condizione in quest’importante momento della stagione“. È chiaro a tutti che Chris Froome punta a essere nella miglior forma possibile per il Tour de France 2022, in cui cercherà di tornare tra i grandi protagonisti dopo il terribile infortunio rimediato proprio al Delfinato nel 2019. La speranza, naturalmente, è che si possa tornare a vedere il miglior Froome il prima possibile.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button