© ASO

Freccia Vallone 2021, la UAE non parte a causa di due (false) positività al covid di Diego Ulissi e un membro dello staff

La Freccia Vallone 2021 perde molti protagonisti annunciati. Mentre la corsa femminile era appena partita, i nostri inviati ci avevano informato che era stato trovato almeno un caso di positività al coronavirus all’interno della UAE Team Emirates, che ha portato alla decisione di non prendere parte alla corsa. Per questioni di privacy, non era stato annunciato di chi si trattava, ma l’assenza del team in cui milita il campione uscente Marc Hirschi e alcuni altri potenziali favoriti come Tadej Pogacar sicuramente è una perdita molto importante per la corsa in programma a partire dalle 11:15.

Se la squadra e gran parte dello staff si era vaccinato ad inizio stagione, facendo molto parlare di sé per questa decisione, a risultare positivi sono stati Diego Ulissi (che all’epoca era fermo per il problema cardiaco quindi non era stato vaccinato) e un membro dello staff (che invece aveva ricevuto la prima dose del vaccino). “All’arrivo in Belgio, entrambi i membri del team sono stati sottoposti a un test con risultato positivo – fanno tuttavia sapere del team – Dopo questo test ‘positivo’, le due persone sono state sottoposte a 3 test ciascuno: 2 test antigenici e 1 test molecolare. Tutti questi ultimi 3 test hanno dato esito negativo”.

Anche sei “i due membri del team non hanno mai accusato alcun sintomo”  e i successivi test negativi avrebbero potuto portare a pensare che si potesse correre, la squadra è stata fermata per una decisione della autorità belghe. Accettando con “frustrazione” questa posizione, il team ora “si sottoporrà a ulteriori test con l’obiettivo di partecipare alla Liegi-Bastogne-Liegi di domenica”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *