© Sirotti

Vuelta a España 2020, Magnus Cort Nielsen: “Non immaginavo di poter vincere oggi ma nel finale sapevo di essere il più veloce”

Bel successo in volata per Magnus Cort Nielsen sul traguardo di Ciudad Rodrigo alla Vuelta a España 2020. Il corridore della EF Pro Cycling ha preceduto nettamente la Maglia Rossa Primoz Roglic (Jumbo-Visma) nella terzultima tappa di questa edizione del GT iberico. Una bella vittoria per il corridore danese, che porta a tre i successi della formazione statunitense in questa Vuelta dopo le affermazioni di Michael Woods e di Hugh Carthy, che può così esultare dopo che era stato costretto a fermarsi dopo la positività al coronavirus dello scorso mese di settembre.

“Penso di aver calcolato abbastanza bene il mio sprint. Sono entrato nell’ultima curva non molto distante dalla testa. Stavo aspettando che si aprisse un varco e l’ho trovato a circa 200 metri dall’arrivo,  o un po’ meno. Da lì, ho dato tutto ciò che avevo – le parole del danese dopo il traguardo – All’inizio della tappa, non avrei nemmeno immaginato di poter vincere. Pensavo che potesse esserci uno sprint più ristretto alla fine. Ma ho resistito sulla salita di prima categoria. E poi quando ero nel gruppo finale, sapevo che non c’erano corridori molto più veloci di me. Cavagna era ancora avanti ma fortunatamente ci sono state squadre che volevano riprenderlo. Penso che quest’anno sia stato difficile per tutti. Ma significa molto poter tornare e vincere. Ero in buona forma quando siamo tornati per gareggiare dopo la pausa, ma poi ho avuto il COVID-19 e sono stato costretto a fermarmi”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.