© Team DSM

Tour de France 2021, Soren Kragh Andersen abbandona con i sintomi di una commozione cerebrale

Continuano i ritiri a causa della maxi-caduta di ieri al Tour de France 2021. Già nella giornata di ieri, Roger Kluge, Simon Yates e Lucas Hamilton non erano riusciti a portare a termine la tappa, mentre questa mattina Warren Barguil ha rivelato che non sarebbe ripartito. A fargli eco è arrivato negli ultimi minuti anche Soren Kragh Andersen, che ieri era sembrato subito uno dei più malconci dopo la caduta ed era arrivato al traguardo con oltre 16 minuti di ritardo dal gruppo regolato da Mark Cavendish. Il danese ha mostrato segni di commozione cerebrale e per questo il team non ha avuto alcun dubbio sulla scelta del ritiro.

“Sono deluso e non voglio lasciare il Tour – ha commentato il ventiseienne, che ora osserverà un periodo di riposo assoluto in attesa del recupero –  Nel mio cuore però so che la decisione della squadra e dello staff medico non può che essere quella giusta. Spero che la sfortuna finisca qui per i miei compagni e auguro loro il meglio per l’ultima settimana”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.