© Sirotti

Tour de France 2020, Peter Sagan: “Per me oggi è stata una tappa di trasferimento, al traguardo volante non ho ottenuto granché”

Peter Sagan guarda già alla tappa di domani al termine della quarta frazione del Tour de France 2020. Il corridore della Bora-Hansgrohe, infatti, quest’oggi se l’è presa ovviamente con comodo, giungendo a più di un quarto d’ora dal vincitore di tappa Primoz Roglic, per conservare energie in vista della tappa di domani, sicuramente più adatta alle sue caratteristiche. La frazione odierna, tuttavia, presentava anche un traguardo volante, dove però lo slovacco è passato dodicesimo, battuto anche da alcuni diretti concorrenti alla maglia verde come Sam Bennett, Matteo Trentin e Giacomo Nizzolo.

Per me era come una tappa di trasferimento – ha dichiarato il tre volte campione del mondo – Mi sono accontentato di fare lo sprint intermedio, ma non sono riuscito a ottenere granché. Forse domani ci saranno più chance, vedremo”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Decima Tappa Vuelta a España 2020 LIVEAccedi
+