Tour de France 2020, Mathieu van der Poel spera in un’ulteriore WildCard: “Se fosse possibile mi piacerebbe. Andrei a caccia di tappe”

Mathieu van der Poel vorrebbe partecipare al Tour de France 2020. Nonostante la sua squadra, la Alpecin – Fenix, non sia tra le WildCard già annunciate, potrebbe comunque esserci la possibilità di vedere il giovane fenomeno neerlandese al via della Grande Boucle che si svolgerà dal 29 agosto al 20 settembre. Infatti, potrebbero esserci due ulteriori squadre invitate ai Grandi Giri, con l’obiettivo di dare maggiore visibilità alle formazioni Professional, che rischiano di essere quelle maggiormente penalizzate dalla nuova ipotesi di calendario di corse.

Se fosse possibile, mi piacerebbe – ha confessato il campione di ciclocross a Bureau Sport – Sarebbe anche molto bello per il nostro team. Ance se questa decisione non compete né a me né alla mia squadra ma ad ASO. Finora è stato un anno molto strano, quindi forse potranno dare una wildcard in più. Ma non dipende da noi. Vorremmo farlo, ma dovremmo anche essere in grado di farlo”.

Il giovane neerlandese ha già ben chiaro, in caso di invito, quali potranno essere i suoi obiettivi: “Se andrò al Tour, non sarà per fare classifica. Vorrei vincere delle tappe. Sono troppo pesante per le montagne. Il Tour è molto bello, ma per ora un sogno”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.