Sei Giorni di Berlino 2019, allungo di Stroetinga e Ghys

Altro cambio in vetta alla Sei Giorni di Berlino 2019. All’ultima giornata si presentano infatti in testa Wim Stroetinga e Robbe Ghys, che sono riusciti a distanziare tutti i rivali, sia in termini di punti che di giri. Con 372 punti, i due hanno infatti un piccolo gruzzoletto di 14 punti sui padroni di casa Roger Kluge e Theo Reinhardt, che guidano l’inseguimento. Un giro di ritardo anche per Marc Hester e Jesper Mørkøv (357 punti), i polacchi Wojciech Pszczolarski e Daniel Staniszewski (355 punti) e gli austriaci Andreas Graf e Andreas Müller (324 punti).

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.