Bergen 2017, capolavoro Italia! Oro alla Pirrone e bronzo alla Paternoster!

Elena Pirrone è la nuova campionessa del Mondo juniores. L’azzurra ha conquistato l’oro a Bergen 2017 con una grande azione partita a 26 chilometri dal traguardo, anticipando di 12 secondi il gruppetto inseguitori che ha visto Letizia Paternoster piazzarsi in seconda posizione conquistando il bronzo alle spalle della danese Emma Jorgensen. Si tratta di una storica doppietta per la Pirrone, che è la prima della categoria a riuscire a portarsi a casa, dopo il titolo a cronometro, anche quello in linea.

La prima ad attaccare dopo il via è proprio Emma Jorgensen, che riesce a guadagnare poco meno di un minuto sul gruppo al primo passaggio dal traguardo ma senza riuscire a far durare questo tentativo. Il gruppo infatti la riprende nel giro di pochi chilometri e procede compatto fino a 33 chilometri dal traguardo, quando sulla salita di Salmon Hill si muove Sophie Wright (Gran Bretagna) seguita dalla Paternoster e dalla Fasnacht (Australia). Si forma a questo punto un gruppetto di 16 atlete dalle quali evade Elena Pirrone. La Paternoster fa gioco di squadra fa da stopper, permettendo alla campionessa a cronometro di guadagnare subito una ventina di secondi e di passare al suono della campana con 15 secondi sulle prme inseguitrici, un gruppetto di una decina di unità in cui le italiane continuano a tenere sotto controllo, con anche la D’Agostin che resta costantemente sulle ruote delle prime. La Pirrone guadagna così fino a 44 secondi, ma è proprio una nuova serie di atttacchi, con anche un’attenta Paternoster coinvolta, a farle perdere terreno.

Allo scollinamento, la battistrada passa con un vantaggio di 22 secondi su un gruppetto dal quale perde contatto la Paternoster, con le francesi a fare il ritmo. Al termine della discesa l’azzurra rientra e si porta subito davanti al gruppetto per andare a chiudere sulla Jorgensen, costringendo nuovamente il gruppo a rallentare. Il distacco, sceso fino a 15 secondi, risale così a 24, vantaggio con il quale la Pirrone si presenta negli ultimi 5 chilometri. Dietro son le danesi a provare l’inseguimento, ma le qualità a cronometro dell’azzurra emergono e nessuno riesce più a riprenderla.

Clamorosa doppietta dunque per Elena Pirrone, che dopo il successo contro il tempo di domenica si impone anche nella prova in linea succedendo a Elisa Balsamo. Nella volata per il secondo posto quindi la spunta la danese Jorgensen con Letizia Paternoster a completare un podio a fortissime tinte azzurre, sul quale nuovamente risuona l’inno di Mameli.

ORDINE DI ARRIVO

1 5 PIRRONE Elena ITA 2:06:17
2 23 JORGENSEN Emma Cecilie Norsgaard DEN +12
3 4 PATERNOSTER Letizia ITA +12
4 39 NOVOLODSKAYA Maria RUS +12
5 21 WIEL Jade FRA +12
6 13 GEORGI Pfeiffer GBR +12
7 17 COPPONI Clara FRA +12
8 82 BOILARD Simone CAN +12
9 49 HARSCH Anne-Sophie LUX +12
10 20 MUZIC Evita FRA +12
11 22 BOHE Caroline DEN +16
12 16 WRIGHT Sophie GBR +16
13 60 KULYNYCH Olha UKR +40
14 24 FASNACHT Madeleine AUS +42
15 31 LUDWIG Hannah GER +1:40
16 1 D’AGOSTIN Nicole ITA +1:40
17 40 PETCHENKO Alena RUS +2:02
18 46 JASKULSKA Marta POL +4:12
19 19 LE NET Marie FRA +4:12
20 38 MEKHTIEVA Gyunel RUS +4:12
21 67 KOLESAVA Anastasiya BLR +4:12
22 11 WIEBES Lorena NED +4:12
23 76 RODRIGUEZ REVERT Sofia ESP +4:12
24 10 RAAIJMAKERS Marit NED +4:12
25 30 KOCH Franziska GER +4:12
26 52 SHIMOYAMA Misuzu JPN +4:12
27 8 JANSEN Noa NED +4:12
28 70 PUSKALA Viivi FIN +4:12
29 27 ROTMAN Lotte BEL +4:12
30 78 PENKO Karin SLO +4:12
31 87 BJERK Thale Kielland NOR +4:12
32 75 MARTIN MARTIN Sara ESP +4:12
33 77 GRUBER-STADLER Hannah AUT +4:12
34 26 CASTRIQUE Alana BEL +4:12
35 72 KRAHEMANN Lara SUI +4:12
36 41 STEPANOVA Aleksandra RUS +4:14
37 81 ATTWELL Erin J CAN +4:14
38 9 JONKERS Eva NED +4:14
39 3 GUAZZINI Vittoria ITA +4:14
40 25 BOSSUYT Shari BEL +4:30
41 6 AMMERLAAN Rozemarijn NED +6:17
42 15 ROBERTS Jessica GBR +6:56
43 29 HECHLER Katharina GER +8:52
44 61 MARTINS Maria POR +8:52
45 91 PERINOVIC Maja CRO +8:52
46 68 KRASKO Anhelina BLR +8:52
47 28 BAUERNFEIND Ricarda GER +8:52
48 62 JUSKEVICIUTE Juste LTU +8:52
49 42 ATEHORTUA HOYOS Daniela COL +8:52
50 18 EUSTACHE Emeline FRA +8:52
51 35 YOUNGWERTH Abigail USA +8:52
52 33 HEATH Megan USA +8:52
53 71 MACHALKOVA Petra SVK +8:52
54 89 LUTRO Amalie NOR +9:59
55 51 LUNDMARK Clara SWE +9:59
56 47 KUMIEGA Karolina POL +9:59
57 63 KARASIOVAITE Greta LTU +9:59
58 85 ROWSE Alyssa BER +9:59
59 7 DE RUITER Anne NED +9:59
60 45 GOLEC Joanna POL +9:59
61 55 PACHSHENKO Svetlana KAZ +9:59
62 88 GJOS Martine NOR +9:59
63 84 JUSSAUME Laurie CAN +9:59
64 14 MURPHY Lauren GBR +10:01
65 73 GILABERT VILAPLANA Ariana ESP +10:01
66 74 MARTIN MARTIN Isabel ESP +10:01
67 36 COVARRUBIAS ROCHA Cinthya Teresita MEX +10:01
68 34 MOAK Summer USA +11:04
69 79 OWEN Elne RSA +13:56
70 83 COLES-LYSTER Maggie CAN +16:09
71 54 MYRXINA Veronika KAZ +17:34
72 90 UTVIK Emelie Roe NOR +18:23
73 58 BATRIYA Chaniporn THA +18:25
74 69 SALAUYEVA Aksana BLR +18:37
75 65 STEGVILAITE Regina LTU +19:42
76 92 AGUIRRE MANGUE Marib ARG +19:42
77 53 KURNOSSOVA Marina KAZ +19:42
78 48 MAJEWSKA Oliwia POL +20:43
79 32 BEATTY Alijah USA +22:18
80 50 JOHANSSON Johanna SWE +22:23
81 43 HAILU Zayd ETH +28:16
86 BIRAN Shira ISR DNF
64 KIUPELYTE Gintare LTU DNF
56 SOLOVYEVA Anzhela KAZ DNF
57 SETIAWAN Liontin Evangelina INA DNF
2 FIDANZA Martina ITA DNF
80 PARSONS Ashleigh RSA DNF
59 KESTHONGLANG Kanyarat THA DNF
66 LU Chia Yi TPE DNF
37 RAMIREZ FREGOSO Andrea MEX DNF
12 CALLANDER Rhona GBR DNF
44 KASAHUN Tsadkan ETH DNF


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *