Presentazione NIPPO – Vini Fantini 2017

La NIPPO – Vini Fantini si appresta ad affrontare la sua terza stagione nella categoria Professional. La squadra italo-giapponese si presenta con un gruppo decisamente rinnovato visto che sono arrivati nove nuovi innesti su un organico di 18 corridori. Il team manager Francesco Pelosi, reduce da un 2016 sempre corso all’attacco ma avaro di risultati, vuole fare un deciso passo avanti affiancando al leader indiscusso Damiano Cunego corridori di provato valore e al contempo proseguire il processo di crescita dei giovani talenti giapponesi, supportato dall’impegno della Nippo.

GLI UOMINI PIU’ ATTESI

Damiano Cunego è il leader indiscusso della formazione italo-giapponese, che cercherà di far valere le sue doti di grimpeur per conquistare qualche successo nelle corse più dure. Il 2016 del veronese si è chiuso senza successi, ma la sua tenacia l’ha portato a lottare per la maglia di miglior scalatore al Giro d’Italia fino all’ultima tappa, dimostrando che può ancora ambire a traguardi importanti. Al suo fianco grande attenzione poi per Julian Arredondo, che rientra alla Nippo-ViniFantini per rilanciarsi dopo due stagioni al di sotto delle attese per via di problemi fisici. Per il colombiano non mancheranno le occasioni per giocarsi le sue carte negli arrivi piu impegnativi insieme a Cunego ed a Ivan Santaromita. Il varesino, altro nuovo acquisto e reduce da una stagione travagliata alla SkyDive Dubai, è pronto a ritornare ad alti livelli.

Occhi puntati anche su Marco Canola, corridore completo e già vincitore di una tappa al Giro, che nelle ultime due stagioni alla UnitedHealthCare ha raccolto importanti piazzamenti e su Alan Marangoni, corridore che oltre a mettere la sua esperienza al servizio della squadra potrà avere lo spazio necessario per cercare la gloria personale.
Nicolas Marini e Eduard Grosu sono invece le frecce veloci del gruppo e dovranno dimostrare di essere vincenti in traguardi di primo livello, compiedo un ulteriore passo in avanti nella loro crescita. Salto di qualità che si attende anche da parte di Iuri Filosi e Giacomo Berlato, due tra i giovani azzurri più promettenti.

LE GIOVANI PROMESSE

Nicola Bagioli, classe 1995 e confermato dopo l’esperienza come stagista nella seconda parte del 2016, oltre a fare esperienza cercherà di mettersi in mostra sui percorsi vallonati cercando di far valere il suo ottimo spunto in caso di arrivi a ranghi ristretti.Curiosità attorno anche ai giovani giapponesi, in primis Marino Kobayashi e Yuma Koishi, con la speranza di vederli raggiungere un livello di competitività indispensabile per la crescita personale e di tutta la squadra.

 

 

Contatti
NIPPO – VINI FANTINI
Via Lunigiana 183
19125 La Spezia
ITALIA
Email: info@stcprosrl.com
Sito: www.nippovinifantini.com
Organico
ARREDONDO MORENO Julian David 30.07.1988 COL
BERLATO Giacomo 05.02.1992 ITA
BISOLTI Alessandro 07.03.1985 ITA
CANOLA Marco 26.12.1988 ITA
CUNEGO Damiano 19.09.1981 ITA
DE NEGRI Pier Paolo 05.06.1986 ITA
FILOSI Iuri 17.01.1992 ITA
GROSU Eduard Michael 04.09.1992 ROU
ITO Masakazu 12.06.1988 JPN
KUBOKI Kazushige 06.06.1989 JPN
MARANGONI Alan 16.07.1984 ITA
MARINI Nicolas 29.07.1993 ITA
NAKANE Hideto 02.05.1990 JPN
SANTAROMITA Ivan 30.04.1984 ITA
STACCHIOTTI Riccardo 08.11.1991 ITA
UCHIMA Kohei 08.11.1988 JPN
Neoprofessionisti
BAGIOLI Nicola 19.02.1995 ITA
KOBAYASHI Marino 01.07.1994 JPN
KOISHI Yuma 15.09.1993 JPN
Staff
General Manager PELOSI Francesco 20.01.1983 ITA
Sports Director MANZONI Mario 14.07.1969 ITA
Ass. Sports Director DAIMON Hiroshi JPN
Ass. Sports Director FUKUSHIMA Shinichi 13.09.1971 JPN
Ass. Sports Director GIULIANI Stefano 24.08.2002 ITA
Ass. Sports Director TEBALDI Valerio 02.07.1965 ITA
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.