Tour de France 2019, Presentazione Percorso e Favoriti Dodicesima Tappa: Toulouse – Bagnères-de-Bigorre

Il Tour de France 2019 entra nel vivo con una tappa che chiama allo scoperto gli uomini di classifica. Alla vigilia dell’unica cronometro individuale e a 48 ore dal secondo arrivo in salita, la Grande Boucle approda sui Pirenei con una frazione lunga 209,5 chilometri che condurrà il gruppo da Tolosa a Bagnères-de-Bigorre, già in passato sede d’arrivo della corsa e nel 2008 territorio di conquista di Riccardo Riccò a poche ore dall’espulsione dalla corsa per doping. Due i GPM di Prima Categoria presenti, con l’ultimo che terminerà a 30 chilometri dall’arrivo. Il profilo è perfetto per i cacciatori di tappe e per chi vorrà rimpinguare la classifica della Maglia a Pois, ma soprattutto sull’ultima asperità c’è da attendersi anche uno scontro frontale tra chi punta alla generale.

Avvio soft, con un lungo tratto pianeggiante in cui è prevedibile grande bagarre per portare via la fuga. Il primo dente di giornata inizia appena superati i 60 chilometri di gara, quando ci si troverà ad affrontare la Côte de Montoulieu-Saint-Bernard (4ª cat., 1,7 km al 5,2%), superata la quale si continuerà a salire in maniera dolce e costante verso il primo vero spauracchio di giornata. Sebbene la sua cima sia posta ad oltre 60 dall’arrivo, il Col de Peyresourde (1ª cat., 13,2 km al 7%) può rappresentare un valido trampolino per i più coraggiosi e iniziare a mettere in croce le gambe a chi non dovesse vivere una giornata particolarmente positiva.

I 22 chilometri di discesa successivi permettono però di recuperare anche eventuale terreno perso, ma una volta raggiunto l’abitato di Guchen non si scherza più. L’ultima vetta di giornata è l’Hourquette d’Ancizan (1ª cat., 9,9 km al 7,5%), salita regolare nelle pendenze e che concentra il suo tratto più duro proprio all’inizio. Se qualche squadra deciderà di prenderla a blocco, farsi trovare nelle retrovie del gruppo dei superstiti o vivere un momento di defaillance può risultare fatale. Lo scollinamento è accompagnato anche dall’incentivo del Traguardo Bonus che regala secondi preziosi per la generale, per cui non è scontato che la fuga riceva il via libero definitivo. Dopo il GPM si procede in picchiata verso l’arrivo, con una discesa che permette di sviluppare forti velocità e concede pochissimo spazio per recuperare.

ORARIO DI PARTENZA: 11:50
ORARIO DI ARRIVO  (PREVISTO): 16:53 – 17:27
DIRETTA TV: 11:20-17:40 Eurosport Player / 11:20-17:40 Eurosport 1 / 14:30-15:15 Raisport / 15:15-18:00 Rai2
HASHTAG UFFICIALE: #TDF2019

Favoriti Dodicesima Tappa Tour de France 2019

Con l’arrivo delle grandi montagne, entreranno in scena gli scalatori. Con due salite importanti, di prima categoria, negli ultimi 80 chilometri, il tracciato di questa prima tappa pirenaica sembra favorire gli attacchi da lontano. I corridori in cerca di punti importanti per la maglia a pois, e del successo di tappa, probabilmente cominceranno a darsi battaglia. Tra questi, i più attesi sono Giulio Ciccone (Trek – Segafredo), le cui condizioni tuttavia sono deficitarie dopo la caduta, Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), Michael Woods (EF Education First), un altro del quale bisogna valutare le condizioni fisiche, Rui Costa (UAE Team Emirates), Jesus Herrada (Cofidis), Thomas De Gendt e Tim Wellens (Lotto Soudal), senza dimenticare Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida), anche se è molto probabile che parta un gruppo molto numeroso. Non è dato però sapere quanti fuggitivi arriveranno in avanscoperta in cima all’Hourquette d’Ancizan, che mette sul piatto i famosi bonus che fanno gola anche a tanti uomini di classifica. Non sembra comunque una ragione sufficiente per scatenare una grande bagarre tra gli uomini di classifica, anche perché gli ultimi 30 chilometri saranno tutti in discesa, favorendo il ritorno di molti staccati se si avrà un gruppo nutrito.

La sfida si dovrebbe quindi giocare principalmente sul ritmo, con il Team INEOS che probabilmente imporrà in salita quello più alto possibile, cercando di stancare il più possibile gli avversari di Egan Bernal e Geraint Thomas, a partire dalla maglia gialla, Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step). Il francese dovrà dare fondo a tutte le energie per rimanere in testa alla classifica, mentre non ci aspetta alcun tipo di cedimento da parte degli altri big quali Steven Kruijswijk (Team Jumbo – Visma), Emanuel Buchmann (BORA-hansgrohe), Enric Mas (Deceuninck-Quick-Step), Adam Yates (Mitchelton-Scott), Nairo Quintana (Movistar), Daniel Martin (UAE Team Emirates) e Thibaut Pinot (Groupama-FDJ).

Proprio il francese apre la lista di quelli che non vedono l’ora di provare a recuperare terreno. Come detto, la lunga discesa dopo l’ultimo GPM non favorisce grandi imprese, però il bonus fa gola a molti. Anche Rigoberto Uran (EF Education First) ha promesso spettacolo fin da queste prime salite, e potrebbero seguirlo anche Alejandro ValverdeMikel Landa (Movistar), Romain Bardet (Ag2r La Mondiale), Jakob Fuglsang (Astana), Richie Porte (Trek – Segafredo) o Fabio Aru (UAE Team Emirates) tutti corridori in buona forma ma ritrovatisi lontani dalle primissime posizioni.

Borsino dei favoriti Dodicesima Tappa Tour de France 2019

***** Thomas De Gendt
**** Tim Wellens, Julian Alaphilippe
*** Thibaut Pinot, Rui Costa, Vincenzo Nibali
** Adam Yates, Mikel Landa, Ilnur Zakarin, Egan Bernal
* Giulio Ciccone, Rigoberto Uran, , Jakob Fuglsang, Romain Bardet, Michael Woods

Meteo Previsto Dodicesima Tappa Tour de France 2019

Prevalentemente nuvoloso. Precipitazioni: 12%. Umidità: 83%. Vento: 11 km/h verso SE. Temperature: minima 19°, massima 23°.

Maggiori insidie Dodicesima Tappa Tour de France 2019

La prima frazione pirenaica è un risveglio brusco dopo il giorno di riposo e una tappa tutto sommato di facile gestione. Per chi cura la classifica generale sarà fondamentale spezzare subito il ritmo e farsi trovare pronto negli ultimi 60 chilometri, nei quali rivestiranno un ruolo decisivo anche le discese per recuperare eventuali gap creati o aumentarli. Per i fuggitivi sarà fondamentale la gestione dello sforzo, mentre i velocisti avranno come unica missione quella di ritardare il più possibile la formazione del “gruppetto” e raggiungere il traguardo entro il tempo massimo. Un’impresa, almeno stavolta, tutt’altro che difficile.

Altimetria e Planimetria Dodicesima Tappa Tour de France 2019

Salite Dodicesima Tappa Tour de France 2019

Cronotabella Dodicesima Tappa Tour de France 2019

LOCALITÀ CHILOMETRI ORARIO
ARRIVO PARTENZA 37KM/H 39KM/H 41KM/H
FRANCE
HAUTE-GARONNE (31)
VC TOULOUSE (VC-D15) 209.5 0 11:30 11:30 11:30
PASSAGE À NIVEAU : TRAMWAY 209.5 0
PASSAGE À NIVEAU N°9 209.5 0
PASSAGE À NIVEAU : TRAMWAY 209.5 0
BAGATELLE 209.5 0
PASSAGE À NIVEAU N°5 209.5 0
D15 PASSAGE À NIVEAU N°2 209.5 0
TOULOUSE 209.5 0 11:50 11:50 11:50
FRANCAZAL (PORTET-SUR-GARONNE) 208 1.5 11:52 11:52 11:51
CUGNAUX 208 1.5 11:52 11:52 11:52
VILLENEUVE-TOLOSANE 205.5 4 11:56 11:55 11:55
FROUZINS 204.5 5 11:57 11:57 11:57
SEYSSES 202.5 7 12:00 11:59 11:59
OX (MURET) 195 14.5 12:12 12:11 12:10
LAVERNOSE-LACASSE (D15-D53-D49) 189.5 20 12:20 12:18 12:17
D49 LE CERNI (LONGAGES) 185 24.5 12:27 12:25 12:23
PEYSSIES 179 30.5 12:35 12:33 12:31
LAFITTE-VIGORDANE (D49-D626 B-D49) 176 33.5 12:40 12:37 12:35
SAINT-ÉLIX-LE-CHÂTEAU (D49-D10 C-D48 G-D25) 172 37.5 12:46 12:43 12:41
D25 CARREFOUR D25-D8 166.5 43 12:54 12:51 12:49
D8 BENQUE (D8-D6) 166 43.5 12:55 12:52 12:49
D6 LE FOUSSERET (PRÈS) (D6-D8) 165.5 44 12:56 12:53 12:50
D8 MONTOUSSIN (PRÈS) 160.5 49 13:03 13:00 12:56
FRANCON 156.5 53 13:09 13:05 13:02
SAMOUILLAN 154 55.5 13:13 13:09 13:05
LA LOUGE (BENQUE) 149.5 60 13:20 13:15 13:12
MONTOULIEU-SAINT-BERNARD 147.5 62 13:22 13:18 13:14
CÔTE DE MONTOULIEU-SAINT-BERNARD 147 62.5 13:23 13:19 13:15
AURIGNAC (D8-D635-D52 C-D52-D8) 145 64.5 13:26 13:22 13:18
SAINT-ÉLIX-SÉGLAN 140 69.5 13:34 13:29 13:25
AULON 138 71.5 13:37 13:32 13:27
LATOUE 134 75.5 13:43 13:38 13:33
LIEOUX 131 78.5 13:48 13:42 13:37
CARREFOUR D8-D5 128.5 81 13:51 13:45 13:40
D5 SERRE DE CAZAUX 127.5 82 13:53 13:47 13:42
SAINT-GAUDENS (D5-D39 A-VC-D9-D817-D8) 124.5 85 13:57 13:51 13:45
D8 VALENTINE (D8-D8 K-D8 G-D33 L) 120.5 89 14:03 13:57 13:51
PASSAGE À NIVEAU N°101 118.5 91 14:06 14:00 13:54
D33 L LABARTHE-RIVIÈRE 118.5 91 14:06 14:00 13:54
ARDIÈGE 115 94.5 14:11 14:05 13:59
CIER-DE-RIVIÈRE 113.5 96 14:13 14:07 14:00
BARBAZAN (D33 L-D26-D33 L-D33 D-D122) 110.5 99 14:18 14:11 14:05
HAUTES-PYRÉNÉES (65)
D122 LOURES-BAROUSSE (D122-D825) 108 101.5 14:22 14:14 14:08
PASSAGE À NIVEAU N°6 108 101.5 14:22 14:14 14:08
D825 IZAOURT 107 102.5 14:23 14:16 14:10
BERTREN 105.5 104 14:26 14:18 14:12
HAUTE-GARONNE (31)
BAGIRY 102 107.5 14:31 14:23 14:16
HAUTES-PYRÉNÉES (65)
SALÉCHAN 100 109.5 14:34 14:26 14:19
HAUTE-GARONNE (31)
ESTÉNOS 99 110.5 14:36 14:28 14:21
CARREFOUR D825-D125 97 112.5 14:38 14:30 14:23
D125 CIERP-GAUD 94.5 115 14:42 14:34 14:26
MUNA (CIERP-GAUD, BURGALAYS) 92 117.5 14:46 14:38 14:30
ANOS (BACHOS) 91.5 118 14:47 14:38 14:31
PASSAGE À NIVEAU N°27 91.5 118 14:47 14:39 14:31
PASSAGE À NIVEAU N°28 90.5 119 14:48 14:40 14:32
PONT DE GURAN (GURAN) (PRÈS) 89.5 120 14:50 14:41 14:33
LÈGE (PRÈS) 88.5 121 14:51 14:43 14:35
CAZAUX-LAYRISSE (PRÈS) 88 121.5 14:52 14:43 14:36
PRATVIEL (SALLES-ET-PRATVIEL) (PRÈS) 84.5 125 14:57 14:48 14:40
ANTIGNAC (PRÈS) 83 126.5 15:00 14:51 14:42
BAGNÈRES-DE-LUCHON (D125-VC-D618) (ENTRÉE) 80 129.5 15:04 14:54 14:46
BAGNÈRES-DE-LUCHON 79 130.5 15:05 14:56 14:48
D618 SAINT-AVENTIN 72.5 137 15:20 15:10 15:00
CASTILLON-DE-LARBOUST (PRÈS) 71 138.5 15:24 15:13 15:04
CAZEAUX-DE-LARBOUST 70.5 139 15:25 15:14 15:04
GARIN 69.5 140 15:28 15:17 15:07
COL DE PEYRESOURDE (1 569 M) 63.5 146 15:45 15:32 15:21
HAUTES-PYRÉNÉES (65)
LOUDERVIELLE (PRÈS) 58 151.5 15:51 15:38 15:27
ESCADAOUX (ESTARVIELLE) 56.5 153 15:52 15:40 15:28
ANERAN 55 154.5 15:54 15:41 15:30
AVAJAN (PRÈS) 53.5 156 15:56 15:43 15:31
BORDÈRES-LOURON 50.5 159 16:01 15:48 15:36
LA PRADE (CAZAUX-DEBAT) 48 161.5 16:05 15:51 15:39
ARREAU (PRÈS) (D618-D919) 46 163.5 16:08 15:55 15:43
D919 CARREFOUR D919-D929 45 164.5 16:10 15:56 15:44
D929 CADÉAC-LES-BAINS (PRÈS) 44.5 165 16:11 15:57 15:45
ANCIZAN 42.5 167 16:14 16:00 15:48
GUCHEN (D929-D113) 41.5 168 16:16 16:02 15:50
  D113 HOURQUETTE D’ANCIZAN (1 564 M) 30.5 179 16:45 16:29 16:15
PAYOLLE (D113-D918) 20.5 189 16:58 16:41 16:26
D918 LA SÉOUBE 17.5 192 17:02 16:45 16:30
SAINTE-MARIE-DE-CAMPAN (D918-D935) 14 195.5 17:06 16:49 16:34
D935 RIMOULA 12 197.5 17:09 16:52 16:36
GALADE 11 198.5 17:10 16:53 16:37
SAINT-ROCH 9.5 200 17:12 16:55 16:39
CAMPAN 8.5 201 17:14 16:57 16:41
BEAUDÉAN 6.5 203 17:17 16:59 16:44
ASTÉ 5.5 204 17:19 17:01 16:45
CARREFOUR D935-D208 3 206.5 17:22 17:04 16:48
D208 GERDE (D208-D8) 3 206.5 17:23 17:05 16:48
D8 BAGNÈRES-DE-BIGORRE (D8-D935) (ENTRÉE) 1 208.5 17:26 17:08 16:51
  D935 BAGNÈRES-DE-BIGORRE 0 209.5 17:27 17:09 16:53
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.