Giro d’Italia 2022, Presentazione Percorso e Favoriti Settima Tappa: Diamante – Potenza (196 km)

Il Giro d’Italia 2022 si porta sempre più verso nord. La tappa di domani porterà il gruppo dalla Calabria alla Basilicata con un tracciato decisamente accidentato. Occhio alle fughe bidone ma anche gli uomini di classifica dovranno gestirsi al meglio nel corso dei 196 chilometri in programma da Diamante, piccolo centro sul litorale cosentino, a Potenza, capoluogo lucano. Il dislivello in programma è esattamente di 4510 metri distribuito su quattro GPM classificati, uno di prima categoria, uno di seconda e due di terza. Si preannuncia quindi una giornata assolutamente imprevedibile che potrebbe risolversi con qualsiasi tipo di epilogo.

ORARIO DI PARTENZA: 11:40
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:55-17:33
DIRETTA TV E STREAMING: 12:00-14:00 RaiSport +HD / 14:00-17:15 Rai2 | 11:30-17:45 Eurosport 1 / 12:25-17:35 Eurosport Player, Discovery+ / 11:15-18:00 GCN
HASHTAG UFFICIALE: #Giro

Percorso Settima Tappa Giro d’Italia 2022

I corridori inizieranno a salire dopo 36 chilometri quando, dopo avere costeggiato a lungo il mare, ci si dirigerà verso l’entroterra in direzione Passo Colla (2ª categoria, 9,3 km al 4,5%). Questa salita sarà una prima rampa di lancio per i fuggitivi in vista delle fasi più dure della tappa. Da qui in avanti non ci sarà infatti più un metro di pianura. Appena conclusa la discesa comincerà la lunghissima salita verso Monte Sirino (1ª cat., 2,4 km al 3,8%), che misura oltre 20 chilometri seppur con pendenze impegnative soltanto per brevi tratti.

Un’altrettanto lunga discesa, prima più impervia e poi più dolce porterà i corridori ai piedi di Viggiano, dove inizieranno di nuovo a salire per raggiungere il primo Traguardo Volante di giornata. Un brevissimo tratto di discesa porterà quindi il gruppo all’imbocco della Montagna Grande di Viggiano, ascesa di seconda categoria con pendenze sempre tra il 9 e il 15%. Questo sarà sicuramente uno dei passaggi chiave di questa giornata e potrebbe tagliare fuori già qualche nome importante. La corsa proseguirà tra discesa e salita fino a La Sellata (3ª cat., 7,8 chilometri al 5,9%), ultimo GPM di giornata a poco meno di 24 chilometri dal traguardo.

A questo punto si volerà verso Potenza, risalendo brevemente verso Potenza Centro, ultimo Traguardo Volante di giornata, e quindi verso il traguardo. Anche l’arrivo però è insidioso, con gli ultimi 350 metri tutti in salita con una pendenza media dell’8% e una rampa conclusiva al 13%. Se non dovesse esserci stata selezione finora, questi ultimi metri creeranno sicuramente distacchi inaspettati.

Salite Settima Tappa Giro d’Italia 2022

NOME CAT QUOTA KM INIZIO LUNGHEZZA DISL % MED % MAX
Passo Colla 2 594 45,6 36,3 9,3 421 4,5% 12%
Monte Sirino 1 1402 90,1 65,7 24,4 922 3,8% 12%
Montagna Grande di Viggiano 2 1405 135,6 129 6,6 604 9,1% 15%
La Sellata 3 1255 172,2 164,4 7,8 462 5,9% 12%

Favoriti Settima Tappa Giro d’Italia 2022

Una giornata del genere impone una serie di scenari particolarmente diversi tra di loro. Lo scenario più interessante sarebbe quello di una lotta per il successo tra i corridori migliori sull’ultimo strappo. Con uno scenario del genere, Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) tornerebbe prepotentemente tra i nomi illustri per il successo di tappa. Per caratteristiche, potremmo assistere a una lotta tra grandi nomi, con Alejandro Valverde (Movistar) che sembra avere l’occasione giusta per centrare il successo di tappa, così come Pello Bilbao (Bahrain-Victorious), Magnus Cort Nielsen (EF Education-EasyPost)  e Mauri Vansevenant (QuickStep-Alpha Vinyl)

Ovviamente, non è da escludere che la lotta si riduca agli uomini di classifica, con Simon Yates (BikeExchange-Jayco) pronto ad andare a caccia della Maglia Rosa e, soprattutto, a testare la resistenza degli avversari Richard Carapaz (INEOS Grenadiers), Wilco Kelderman (BORA-hansgrohe), Joao Almeida (UAE Team Emirates), Romain Bardet (Team DSM), Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) e Mikel Landa (Bahrain-Victorious).

Per quanto riguarda gli altri italiani, Diego Ulissi e Alessandro Covi (UAE Team Emirates) sono i nomi più interessanti per questo arrivo, senza dimenticare Andrea Vendrame (Ag2r Citroen), Valerio Conti (Astana Qazaqstan), Lorenzo Fortunato (EOLO-Kometa) e magari anche Vincenzo Nibali (Astana-Qazaqstan), che potrebbe essere tentato dall’anticipare i big con un attacco da lontano. Per una fuga da lontano occhio anche a Liliane Calmejane (Ag2r Citroen), Mauro Schmid (QuickStep-Alpha Vinyl), Bauke Mollema e Felix Gall (Trek-Segafred), Filippo Zana (Bardiani-CSF), Thomas de Gendt (Lotto Soudal) e Attila Valter (Groupama-FDJ), a suo agio su questi tracciati. Anche Lennard Kamna (BORA-hansgrohe) potrebbe provare ad entrare in fuga per raccogliere punti per la maglia azzurra.

Anche Guillaume Martin (Cofidis), finora deluso dalla propria posizione in classifica, potrebbe provare un attacco da lontano così come la Jumbo-Visma che probabilmente vorrà provare in ogni o a centrare un successo di tappa o a far rientrare in classifica qualcuno tra Tom Dumoulin, Tobias Foss e Sam Oomen.

Borsino dei Favoriti Settima Tappa Giro d’Italia 2022

***** Alejandro Valverde
**** Pello Bilbao, Simon Yates
***  Joao Almeida, Richard Carapaz, Wilco Kelderman
** Romain Bardet, Diego Ulissi, Mathieu van der Poel, Attila Valter
* Valerio Conti, Magnus Cort Nielsen, Lorenzo Fortunato, Bauke Mollema, Mauro Schmid

I ciclisti più popolari su Zweeler Settima Tappa Giro d’Italia 2022

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la Settima Tappa del Giro d’Italia 2022. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

Partecipare costa 5,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 500,00 €. Il premio per il vincitore sarà di 90,45 €.

Meteo Previsto Settima Tappa Giro d’Italia 2022

Nuvoloso con possibili piovaschi. Possibilità di precipitazioni: 30%. Umidità relativa: 75%. Vento direzione OSO fino a 20 km/h. Temperatura prevista: minima 13° C, massima 25° C.

Maggiori insidie Settima Tappa Giro d’Italia 2022

Questa è una di quelle giornate che non bisogna sottovalutare, la classica frazione intermedia della Corsa Rosa che può creare imboscate e tranelli. Le difficoltà maggiori sono lontane dal traguardo, ma anche nel finale ci sono opportunità per poter sorprendere gli avversarsi per cercare di lasciare il segno e se qualcuno si fa sorprendere, magari in fondo al gruppo al momento sbagliato, rischia di perdere davvero molto.

Altimetria e Planimetria Settima Tappa Giro d’Italia 2022

Cronotabella Settima Tappa Giro d’Italia 2022

Giro d'Italia 2022 Tappa 7 CronoTabella
Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la 16ª tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button