© Sirotti

Giro d’Italia 2020, Jakob Fuglsang: “Sono felice di non aver perso tempo”

Jakob Fuglsang ha rischiato di perdere tempo prezioso durante la settima tappa del Giro d’Italia 2020. Il capitano della Astana è rimasto coinvolto in una caduta, senza conseguenze, in prossimità del traguardo volante. Per sua fortuna, il gruppo non ha aumentato il ritmo consentendogli di rientrare insieme agli altri corridori rimasti attardati. Quindi pericolo scampato per il danese che domani ripartirà dalla settima posizione in classifica generale con un ritardo di 1’19” dalla Maglia Rosa João Almeida.

“È stata una giornata impegnativa, all’inizio abbiamo perso un po’ di tempo ma in seguito siamo riusciti a tornare nel gruppo di testa e siamo riusciti a rimanere in testa per il resto della tappa. Sono felice che ce l’abbiamo fatta e di non aver perso nulla – ha detto il danese dopo il traguardo – Sì, ho avuto un piccolo incidente ma niente di grave. Tutto sommato sono soddisfatto di come sia andata la giornata, in giornate come oggi si può perdere molto e non guadagnare nulla. Quindi, oggi la priorità era gestire la giornata senza perdere nulla e lo abbiamo fatto abbastanza bene”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.