© Sirotti

Giro d’Italia 2019, Martinelli: “Cataldo ha detto che non aveva le gambe per vincere”

Nelle ultime battute di gara della dodicesima tappa del Giro d’Italia 2019, ha sorpreso la scelta dell’Astana di fermare Dario Cataldo, nonostante l’abruzzese si stesse giocando la vittoria parziale. Dall’ammiraglia gli hanno infatti ordinato di aspettare Miguel Angel Lopez, lontano circa otto minuti, che aveva attaccato dal gruppo e aveva guadagnato qualche secondo. Cataldo si è prontamente fermato, ma all’arrivo non sembrava particolarmente entusiasta della scelta dei suoi capi, visto che non capita tutti i giorni di competere per un successo al Giro.

A fare chiarezza ci ha pensato il direttore sportivo Giuseppe Martinelli: “Cataldo ci ha detto che non aveva le gambe per tenere sullo strappo prima del traguardo – spiega – Volevamo guadagnare qualcosa dietro con Lopez, così gli abbiamo chiesto di fermarsi. La foratura prima della salita ha scombussolato i piani per oggi, ma se Lopez è riuscito comunque ad attaccare vuol dire che sta bene. Ha chiesto a noi cosa fare e gli abbiamo detto di attaccare. La squadra è forte, oggi era un antipasto, da domani si comincia a fare sul serio”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.