© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi

Giro d’Italia 2019, Bauer e Chaves vedono Simon Yates più maturo rispetto a un anno fa

Simon Yates ha vissuto una prima settimana positiva al Giro d’Italia 2019. Secondo alle spalle di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) nella cronometro inaugurale di Bologna, il portacolori della Mitchelton-Scott ha perso ulteriori 16” dallo sloveno nel caotico finale della quarta tappa con arrivo a Frascati, a causa di una serie di cadute avvenute negli ultimi chilometri. Nonostante ciò il britannico, vincitore della passata edizione della Vuelta, è sembrato decisamente tranquillo e al contrario della passata edizione della Corsa Rosa, quando si aggiudicò tre tappe e resistette al comando della classifica generale per tredici giorni, non ha mai dovuto spremere i compagni di squadra che finora hanno potuto beneficiare del lavoro delle altre compagini che hanno vestito le insegne del primato: Jumbo-Visma e UAE Team Emirates.

Proprio della consolidata maturità del loro capitano, che un anno fa dissipò energie rivelatesi poi fatali nelle ultime 48 ore di gara a causa degli attacchi sferrati senza soluzione di continuità nei giorni precedenti, hanno parlato i compagni di squadra del gemello d’arte. Così sì è espresso Jack Bauer: “Avrebbe preferito non cadere l’altro giorno – ha sottolineato a VeloNews – ma si impara da ogni gara che si fa. Sono sicuro che sia cresciuto come corridore rispetto a un anno fa, lo dimostrano la sua mentalità, l’approccio e quanto sia arrivato calmo a questa sfida. Meno responsabilità hai in gara e più risparmi energie: questo fa davvero la differenza nell’ultima settimana”.

Sulla stessa falsariga anche lo scalatore colombiano Esteban Chaves, secondo classificato nell’edizione del Giro d’Italia del 2016 e vincitore un anno fa sulle rampe dell’Etna: “Siamo davvero in una buona posizione e ci possiamo giocare le nostre carte. Finora abbiamo corso in maniera conservativa, ma non potevamo fare altrimenti. Stiamo facendo bene e adesso bisogna vedere cosa accadrà nelle prossime tappe, soprattutto nella cronometro da Riccione a San Marino che chiude questo weekend”.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.