© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi

Giro d’Italia 2018, Viviani: “Giro da incorniciare. La vittoria oggi sarebbe stata la ciliegina sulla torta”

Elia Viviani chiude al secondo posto il Giro d’Italian 2018. Il velocista della QuickStep – Floors non è riuscito a calare il pokerissimo nella Corsa Rosa, venendo battuto sul traguardo di Roma da Sam Bennett (Bora – Hansgrohe). Un risultato però che non toglie il sorriso al corridore italiano, che è riuscito a centrare la vittoria della maglia ciclamino. Classifica a punti che era uno dei grandi obiettivi del veneto fin dalla partenza da Gerusalemme, indossando la maglia ciclamino fin dalla seconda tappa.

Bilancio quindi ovviamente molto positivo per Viviani: “Giro da incorniciare. Vincere oggi sarebbe stata la ciliegina sulla torta. La squadra ha fatto un lavoro perfetto, io sono partito a 200 metri dalla conclusione ma Bennett a ruota è sempre un brutto cliente. Come era successo a Praia al Mare negli ultimi 50 metri poi mi ha saltato. Sono comunque orgoglioso per il lavoro della squadra”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.