© Sirotti

Giro d’Italia 2018, Formolo: “Voglio una vittoria! A partire dallo Zoncolan sarà tutta un’altra corsa”

Davide Formolo conferma un’ottima forma al Giro d’Italia 2018. Il capitano della Bora-Hansgrohe chiude al terzo posto la undicesima frazione della Corsa Rosa, con un impegnativo arrivo a Osimo, al termine di una grande progressione che lo ha visto giungere a soli 5 secondi dal trionfatore odierno Simon Yates (Mitchelton-Scott). A causa di un errato posizionamento all’attacco del muro finale, il corridore veronese non ha potuto giocarsi al meglio le sue carte, rendendosi comunque protagonista di un lungo inseguimento in progressione che lo ha visto saltare il gruppo, concludendo in solitaria al terzo posto.

“Neanche oggi è arrivata la vittoria, ma comunque meglio fare terzo che arrivare a cinque minuti”, dichiara sorridente, con una ironia comunque amara. Dal suo sorriso traspare fiducia: “A questo punto vedremo cosa possiamo fare, il Giro è ancora lunghissimo. Ora che sono più indietro in classifica posso vivere alla giornata, con più tranquillità e meno stress. L’obiettivo è di cercare di portarmi a casa una tappa.”

Dopo la negativa tappa dell’Etna, in cui una caduta ha spezzato i suoi sogni di classifica, Formolo ha ottenuto due podi nei successivi arrivi in salita, dimostrandosi all’altezza dei big e di un successo parziale. Gli ultimi piazzamenti hanno così aumentato la fiducia del ventiseienne scalatore di Negrar, che pone il mirino sulle prossime salite: “Alcuni corridori come Aru e Froome sono già abbastanza indietro, ma il vero Giro inizia questo sabato. A partire dallo Zoncolan sarà tutta un’altra corsa. Diciamo che da quando passeremo il Po inizia un’altra corsa perché iniziano le montagne vere”

Non ci sono dubbi che “Roccia” Formolo saprà tener fede al suo soprannome.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.