© Sirotti

Giro d’Italia 2017, Presentazione Squadre: Bora – Hansgrohe

Inizia il nostro viaggio alla scoperta delle formazioni al via del Giro d’Italia 2017. La nostra analisi parte dalla Bora – Hansgrohe, squadra diventata quest’anno WorldTour alla sua seconda partecipazione nella Corsa Rosa dopo quella del 2012. La formazione tedesca sarà costretta a rinunciare ai suoi tre uomini di punta visto che, oltre alle assenza già annunciate di Rafal Majka e Peter Sagan, entrambi con il Tour de France nel mirino, si è aggiunta nelle ultime settimane anche quella di Leopold Konig. Il ceco doveva esser l’uomo di punta in ottica classifica generale, ma un problema al ginocchio gli impedirà di prender il via il prossimo 5 maggio da Alghero. Nonostante ciò la Bora – Hansgrohe si presenterà al Giro con una formazione ricca di talento, pronta a mettersi in mostra, soprattutto nelle singole frazioni.

In particolar modo grande attenzione nei confronti della squadra tedesca andrà riposta nelle volate, nelle qualipotrà contare su Sam BennettMatteo Pelucchi. Per l’irlandese si tratta di una grande occasione per fare il definitivo salto di qualità, dopo aver dimostrato le sue qualità negli sprint solo a tratti. Nelle ultime due stagioni il corridore di Wervik ha partecipato al Tour de France, piazzandosi al nono posto l’anno scorso nella tappa conclusiva al termine di un Grande Boucle difficile, condizionata da una brutta caduta nella prima tappa, ma ora farà il suo esordio al Giro con la speranza di ottenere la prima vittoria in un Grande Giro. Bennett partirà con ogni probabilità con il grado di capitano, ma in alcune occasioni potrebbe avere carta bianca Matteo Pelucchi, alla ricerca del rilancio dopo un 2016 condizionato da tanti problemi fisici. Il velocista lombardo sarà al via per la terza volta consecutiva della Corsa Rosa e la sua speranza è quella di migliorare il risultato ottenuto nel 2015 a Castiglione della Pescaia, quando venne battuto solo da André Greipel. 

Oltre a Pelucchi, al via del Giro ci sarà anche il secondo italiano della squadra: Cesare Benedetti. Il trentino proverà sicuramente ad animare la corsa con qualche fuga da lontano, come già fatto in diverse occasioni durante tutta la sua carriera. Per Benedetti si tratterà della seconda partecipazione al Giro d’Italia, visto che con la maglia della Bora – Hansgrohe, che all’epoca si chiamava Team Netapp, partecipò già all’edizione del 2012, piazzandosi al quinto posto nella tappa di Porto Sant’Elpidio dopo una lunga fuga. Ancora più vicino al successo andò in quell’edizione della Corsa Rosa il suo compagno di squadra Jan Barta, che si piazzò al secondo posto a Cervinia, venendo battuto solamente da Amador. Come Benedetti, anche il corridore ceco ama spesso andare all’attacco e sicuramente ci proverà in più di un’occasione anche quest’anno. Oltre alle tappe in linea Barta andrà tenuto in grande considerazione anche nelle prove contro il tempo, in particolar modo in quella conclusiva da Monza a Milano. 

In ottica classifica generale invece l’uomo di punta sarà Patrick Konrad. L’austriaco in questa prima parte di stagione ha confermato le sue qualità nelle brevi corse a tappe, chiudendo nella Top10 sia l’Abu Dhabi Tour che soprattutto il Giro dei Paesi Baschi, e ora vorrà confermarsi anche in una corsa da tre settimane. L’unica incognita sul corridore di Mödling è legata a come vorrà interpretare la corsa visto che potrebbe mettere da parte le sue ambizioni di classifica per poter magari avere maggiore libertà e cercare di centrare una vittoria di tappa tramite una lunga fuga da lontano. A supportare Konrad principalmente saranno Lukas Pöstlberger, al suo debutto in un Grande Giro, e Gregor Mühlberger.

Completano la formazione al via José MendesRüdiger Selig. Il portoghese sarà spesso in fuga per cercare una vittoria di tappa, mentre il corridore tedesco avrà un ruolo fondamentale nel pilotare Bennett o Pelucchi durante le volate.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.