© Sirotti

Tour de la Provence 2021, Giulio Ciccone: “Non immaginavo di trovarmi così davanti in un finale così: mi dà morale e fiducia”

Sono arrivate ottime risposte da parte di Giulio Ciccone nella seconda tappa del Tour de la Provence 2021. Su un percorso non certo adatto agli scalatori puri, il corridore della Trek – Segafredo ha conquistato un ottimo secondo posto alle spalle di Davide Ballerini (Deceuninck-QuickStep), favorito dal rettilineo finale in piano dove ha potuto far valere le sue doti da sprinter. Certamente un ottimo inizio per il corridore abruzzese, alla prima corsa stagionale dopo un 2020 sfortunato, che dopo la bella azione della prima tappa, ha lanciato un altro bel segnale in vista di un 2021 importante per la sua carriera.

“Non è stata una tappa troppo impegnativa a livello di percorso, ma è stata nervosa e tirata, con pioggia che ha complicato tutto. Sinceramente ad inizio tappa non avrei immaginato di trovarmi così davanti in un finale come questo – ha spiegato l’abruzzese a fine tappa – E neanche di buttarmi nella mischia. Chilometro dopo chilometro però le sensazioni sono migliorate e mi son detto “vediamo il circuito finale e proviamo a fare qualcosa”. La salita verso l’arrivo era insidiosa ma non troppo dura, mi aspettavo lo strappo finale più ripido per fare più differenza”.

Per fortuna è riuscito a stare lontano dalle cadute che, purtroppo, hanno caratterizzato anche questo finale di tappa: “Bauke (Mollema, ndr) mi ha pilotato alla grande negli ultimi due chilometri e mi ha tenuto fuori dalla caduta che ha messo fuorigioco Alaphilippe. Mi sono trovato in una posizione perfetta ma il rettilineo finale spianava troppo e in volata Ballerini era difficile da battere per me“.

Infine, nonostante un po’ di rammarico per il successo sfiorato, sono comunque più i motivi per sorridere, anche in vista dei prossimi appuntamenti: “Quando arrivi così vicino al successo il rammarico c’è. Però, voglio vedere anche il lato positivo, che è quello della performance, delle sensazioni. Sono al secondo giorno di corsa della stagione, ieri ho fatto un grande sforzo ma, nonostante questo, sono stato competitivo su un percorso neanche troppo adatto alle mie caratteristiche. Tutto questo mi dà morale e fiducia“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.