IAM Excelsior, in arrivo la licenza Continental per il 2019

Dismessa dal professionismo a fine 2016 dopo quattro stagioni, con le ultime due nel World Tour, la IAM, società svizzera di gestione patrimoniale e analisi finanziaria, tornerà nel circuito Continental nel 2019. La formazione che nel 2016 arrivò a conquistare tappe in tutte e tre le grandi corse a tappe, è rinata quest’anno con il nome di IAM Excelsior e con lo status di squadra di Elite nazionale. I molteplici successi ottenuti nel calendario elvetico (GP de la Courtine, Prix des Vins Henri Valloton e campionati nazionali Elite su tutte), con la presenza di ben tre corridori nella formazione che sta prendendo parte al Tour de l’Avenir, hanno convinto i vertici della squadra a compiere il grande salto tra le Continental nella prossima stagione. Un upgrade che permetterà loro di schierarsi al via di tutti gli eventi dell’UCI Europe Tour a partire dal primo gennaio prossimo.

“Non si tratta di una rivoluzione e non cambieremo radicalmente la nostra filosofia mettendo a repentaglio il budget – ha spiegato il general manager Alexandre Debons – ma è chiaro che questo nuovo passaggio ci aprirà le porte in molte gare interessanti del calendario internazionale. Per il 2019 la nostra formazione non dovrebbe cambiare eccessivamente, anche se ci saranno alcuni arrivi. Vogliamo migliorarci e renderci ancora più professionali”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.