Giro dell’Emilia 2022, Enric Mas si gode “un successo importante in un anno difficile”

Giro dell’Emilia 2022 primo successo in una classica per Enric Mas. Oltre ad essere sinora l’unica vittoria della sua così altalenante stagione, la corsa bolognese è anche un risultato inedito per lo scalatore spagnolo, che ha saputo destreggiarsi molto bene in una corsa impegnativa, confermando l’ottimo stato di forma già dimostrato due giorni fa alla Coppa Agostoni, conclusa con un buon piazzamento dopo aver lavorato per Alejandro Valverde nel gruppetto di testa. Prestazioni di ottimo auspicio in vista de Il Lombardia, grande obiettivo di questo finale di stagione per tutta la Movistar, pronta a mettersi in mostra in questa campagna d’Italia.

Il nostro obiettivo è il Lombardia – conferma ai nostri microfoni dopo il traguardo, pronto ad un’altra corsa in collaborazione con il murciano – Sappiamo che Alejandro è molto forte in questo tipo di corse, che avrà 60 chilometri in più. Oggi era oggi e abbiamo potuto lottare per la vittoria. Poi arriveranno altre corse nei prossimi giorni, in cui possiamo ottenere altri successi. Poi arriverà il Lombardia che sarà il nostro ultimo grande obiettivo stagionale”.

Intanto però è il momento di festeggiare un successo importante da più punti di vista: “Questa è stata una stagione difficile per me, perché è iniziata con alcune cadute e ho perso fiducia in me. Fortunatamente dopo il Tour siamo riusciti a resettare bene in vista della Vuelta e ora mi sento di nuovo bene, con molta fiducia. Questa vittoria è dunque importante per me in questo anno difficile. Queste son belle corse e vincere è sempre bello”. In particolare vista la concorrenza: “Tutti sanno chi è Tadej Pogacar e poter vincere attaccando in questo modo davanti a lui per me è una grande soddisfazione”, aggiunge.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button