Doping, positivo il campione u23 colombiano Lopez, futuro corridore della Unieuro

Ciclismo colombiano scosso da un caso di doping. Considerato tra i prossimi talenti di un periodo d’oro che non sembra destinato a concludersi tanto presto, è stato trovato positivo al CERA il giovane Robinson Lopez. Campione nazionale under23, l’appena 20enne promessa rischia ora una squalifica fino a quattro anni per questa non negatività all’EPO di terza generazione durante la Vuelta a Colombia, conclusa in 14ª posizione.

Classe 1997, nato il 17 settembre, Lopez sarebbe dovuto approdare in Italia il prossimo anno, dopo aver raggiunto un accordo con la formazione continental Unieuro Trevigiani. Originario di Boyaca, come Nairo Quintana, che patrocina il Team Boyacá Es Para Vivirla, con il quale a volte si allena, per lui ora sembra molto difficile poter seguire le orme del suo idolo…

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.