Colombia Oro y Paz 2018, Quintana: “Proveremo a conservare la maglia di leader”

Nairo Quintana si fa un bel regalo di compleanno con una settimana di ritardo. Lo scalatore della Movistar grazie al secondo posto sul traguardo di Salento alla Colombia Oro y Paz 2018 balza infatti in testa alla classifica generale alla vigilia dell’ultima tappa. Tanta ovviamente la soddisfazione del corridore nato a Tunja, che dopo la premiazione sul podio ha analizzato il finale della tappa: “L’ideale era arrivare con un gruppetto ridotto in cima alla prima salita così da affrontare con meno pericoli la discesa. Da quel momento in poi bisognava solo stare attenti ai vari attacchi, controllare la situazione e provare a centrare la vittoria. La salita finale non era adattissima alle mie caratteristiche, ma dovevo comunque provarci. Devo ringraziare i miei compagni di squadra hanno fatto un grande lavoro fin dal via e alla fine il loro lavoro si vede nel risultato finale che ho ottenuto”.

“Ora abbiamo davanti a noi la grande sfida di provare a difendere questa maglia – aggiunge Quintana – Abbiamo visto il grande lavoro di Bernal per Henao nella quinta tappa e quindi sono sicuro che la Sky così come le altre squadre ci daranno battaglia. Noi proveremo a controllare la situazione fino a quando sarà possibile, imporre un buon ritmo in salita e vedere come evolverà la situazione per poterci difendere e conservare la maglia di leader“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button