© BettiniPhoto

Campionati Italiani 2021, Samuele Zoccarato: “Ero arrivato senza nessuna pretesa, contentissimo così”

Samuele Zoccarato l’uomo che non ti aspetti ai Campionati Italiani 2021. Il portacolori della Bardiani CSF Faizanè è stato protagonista di una splendida azione sin dai primi chilometri di corsa, centrando la fuga di giornata, ma soprattutto riuscendo poi a farsi trovare pronto nel finale per cogliere l’attimo e seguire l’azione di Fausto Masnada e Sonny Colbrelli che ha deciso la corsa. Nel finale il neoprofessionista veneto ha poi faticato e non è riuscito a reggere l’ultima sfuriata del bergamasco in salita, perdendo contatto e dovendo così accontentarsi della terza posizione, resistendo da solo al rientro del gruppo degli altri favoriti. Per il classe 1998 il primo podio della carriera gli vale dunque una bella medaglia di bronzo.

“Ero arrivato a questo Campionato Italiano senza nessuna pretesa – ha spiegato ai nostri microfoni – Anzi un po’ stanco perché dopo il Giro non ero riuscire a recuperare bene, ho corso in Belgio ma la gamba non girava. Nonostante ciò oggi ho provato ad andare in fuga. Anche grazie ai miei due compagni, Tonelli e Maestri, sono riuscito a gestirmi bene. Mi fermavano quando volevo tirare un po’ troppo e continuavano a darmi borracce per bagnarmi e bere. Alla fine tutto questo è stato ripagato”.

Pur con il sorriso di chi sa che oggi il suo l’ha ampiamente fatto conquistando un bronzo che alla partenza era tutt’altro che pronosticabile, non nasconde comunque un pizzico di rimpianto: “Sapevo che sull’ultima salita i primi due avrebbero fatto la differenza ma, alla fine, non è stata nemmeno così tanta. Infatti mi domando se non avessi potuto dare quel qualcosa in più per riuscire a rimanere con loro. Però sono contentissimo così”

Il corridore padovano è riuscito a cogliere un piazzamento di prestigio in una stagione che spesso lo ha visto all’attacco: “Finora ho fatto una stagione abbastanza buona. Sempre in fuga. Ho avuto anche diverse opportunità di fare risultato ma un po’ la sfortuna, un po’ le gambe che sono mancate non sono mai riuscito a fare un piazzamento degno di nota. Sono contento che finalmente una fuga da parte mia sia riuscita ad arrivare all’arrivo”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.