UCI Track Champions League 2022, si apre nel segno di Lavreysen, Stewart, Valente e Branspennincx

Maiorca ha ospitato ieri la prima tappa dell’UCI Track Champions League 2022. Il nuovo e dinamico formato di gara ideato l’anno scorso da Discovery e che ha attratto alcuni dei grandi campioni della pista è stato ancora una volta garanzia di spettacolo, con i più forti che non hanno tradito le aspettative, ma anche tante sorprese. Al termine di questa prima giornata sono stati stilate quattro classifiche generali, due maschili e due femminili: due per la velocità e due per le prove di Endurance. Il migliore degli italiani è Michele Scartezzini che ha chiuso la giornata in quarta posizione nella classifica di Endurace.

Questa categoria ha visto come grande protagonista il britannico Mark Stewart che, dopo aver vinto lo Scratch con una bella azione da lontano, si è poi confermato leader chiudendo al terzo posto l’Eliminazione vinta da Mathias Guillemette. Il nostro azzurro è stato molto pimpante nella prima prova, andando all’inseguimento del britannico per poi chiudere in terza posizione, mentre poi è stato nono nella seconda gara.

Gara strana, invece, per quanto riguarda la Velocità femminile. A chiudere davanti la serata è, infatti, Shanne Branspennincx, che è stata la più costante di tutte le rivali. La neerlandese, infatti, chiude quarta lo Sprint e centra la semifinale nel Keirin. Risultato quest’ultimo che le permette di sopravanzare le favorite Mathilde Gros e Lea Friedrich, prima e terza nello Sprint, ma poi fuori molto presto nel Keirin. Chiude la giornata solo in quattordicesima posizione la nostra Miriam Vece.

Tra gli uomini, invece, il re della velocità maschile è senza dubbio Harrie Lavreysen, che però nello sprint si è visto superato dall’australiano Matt Richardson. Con questo secondo posto e con la vittoria nel Keirin, comunque, il neerlandese è riuscito a balzare in testa alla classifica.

Jennifer Valente, invece, chiude davanti per quanto riguarda l’Endurance femminile. La statunitense, infatti, ha chiuso in terza posizione lo Scratch vinto da Katie Archibald. Quest’ultima va, però, fuori presto nella Eliminazione, mentre la Valente chiude la gara in seconda posizione alle spalle di Stenberg. Questi risultati le permettono di balzare al comando di una classifica che vede le azzurre Silvia Zanardi Rachele Barbieri in ottava e decima posizione.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button