Nations Cup, sorti diverse per i quartetti al Cairo: donne qualificate, uomini eliminati

La prima giornata della Nations Cup al Cairo ha visto le qualifiche dell’inseguimento a squadre come culmine della giornata. Bene è andato il quartetto femminile composto da Chiara Consonni, Martina Alzini, Lara Crestanello e Matilde Vitillo, che ha chiuso al quarto posto le qualifiche, con il tempo di 4’30″284. Ora le ragazze sono attese ad una sfida molto impegnativa visto che nel primo turno se la vedranno con la Nuova Zelanda, che ha fatto registrare il miglior tempo  in 4’19″616.

Non è riuscito invece ad accedere al primo turno il quartetto maschile, la cui composizione sperimentale non ha permesso di confermare i tradizionali fasti. Francesco Lamon, Liam Bertazzo, Manlio Moro ed Elia Viviani hanno infatti chiuso la loro prova in 4’05″451, facendo così registrare il nono posto, lontano dal 3’56″619 della Danimarca, ma che comunque non basta per entrare nei migliori otto che passano al primo turno.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio